Mercato Trading e Segnali Operativi...nicola suprani Cambio EUR/USD: Verso la Resistenza a 1,2175 su Debolezza Dollaro USA | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

Post in evidenza

La tecnocrazia globale ed il “GRANDE RESET” stanno arrivando come un “treno proiettile”

  Poche settimane dopo che il World Economic Forum ha lanciato l’iniziativa ”   Great Reset   “, è seguita dall’uscita di un nuovo libro int...

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 10 maggio 2021

Cambio EUR/USD: Verso la Resistenza a 1,2175 su Debolezza Dollaro USA

 

Alberto Ferrante

Il Cambio EUR/USD ha chiuso la scorsa settimana verso nuovi massimi relativi, con un rimbalzo che ha portato rapidamente il prezzo dal livello di 1,20 a quello finale di 1,2160.

Ad aver spinto in netto rialzo il cambio EUR/USD sono stati i dati sull’occupazione statunitense, che hanno permesso alla moneta unica di imporsi immediatamente sul dollaro raggiungendo i massimi di due mesi e approcciando già il prossimo livello di resistenza a 1,2175.

Stamattina, alle ore 7:20, il cambio EUR/USD si trova ancora stabile a 1,2158, mentre l’indice del dollaro statunitense segna i 90,225 punti.

Previsioni settimanali sul cambio EUR/USD

I primi livelli intermedi di supporto per il cambio EUR/USD sono rappresentati dalle due passate resistenze, rispettivamente a 1,2108 e 1,2135.

Il supporto principale è però fissato intorno al livello di 1,2080, il cui superamento potrebbe costituire un’inversione di tendenza.

Sul fronte rialzista, invece, questa settimana il primo target sarebbe rappresentato dal livello tondo di 1,22, sicuramente non agevole da superare. Se però il cambio EUR/USD dovesse mantenersi sopra il livello di 1,2150 nella giornata odierna, allora i market movers dei prossimi giorni, se favorevoli, potrebbero garantire la giusta spinta.

I principali eventi della settimana per il Fiber

Pochi dati di rilievo, questa settimana, per la moneta unica. Dopo i market movers che la scorsa settimana hanno fatto decollare il cambio EUR/USD, in questi giochi si attendono l’indice ZEW tedesco e a livello dell’Eurozona sul sentiment dell’economia, nella giornata di martedì, e la produzione industriale dell’Eurozona mercoledì.

Sul finire della settimana, gli occhi saranno puntati anche sui dati dell’inflazione in Germania, Francia e nell’Eurozona, a cui faranno seguito i minutes dell’ultimo meeting della BCE.

Per il dollaro, attenzione ai dati sui nuovi posti di lavoro e sull’inflazione, che avranno sicuramente un impatto enorme su una valuta già molto debole. Come sempre, anche le richieste iniziali di sussidi di disoccupazione potranno influire sull’andamento del cambio EUR/USD.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.