Mercato Trading e Segnali Operativi...nicola suprani Stellar e Bitcoin Cash: criptovalute di alto livello con massa critica | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 26 febbraio 2021

Stellar e Bitcoin Cash: criptovalute di alto livello con massa critica

 

Questo articolo è stato scritto in esclusiva per Investing.com

  • Continua l’azione di prezzo selvaggia e parabolica; correzione negli ultimi giorni
  • Stellar: undicesima valuta digitale per capitalizzazione di mercato
  • Il Bitcoin Cash è subito sopra, in decima posizione
  • Non tutti i token seguono il trend del Bitcoin
  • La capitalizzazione di mercato è critica e i “biglietti della lotteria” raramente ripagano

Un’altra mossa al rialzo sul mercato delle valute digitali ha continuato a spingere su questi nuovi asset nelle ultime settimane. Nel 2017, il Bitcoin era salito a 20.000 dollari a token dopo che il CME aveva lanciato i relativi contratti di future. Dopo essere sceso al minimo di 4.210 dollari nel marzo 2020, la criptovaluta ha ripreso a salire, raggiungendo un nuovo massimo a dicembre. E si è aperta una nuova era per il Bitcoin finora nel 2021, con il prezzo che è arrivato oltre dieci volte più su quando ha raggiunto il picco di 57.790 dollari a febbraio.

Il Bitcoin può anche essere il capo del branco delle cripto, ma ci sono quasi altre 8.600 valute digitali nella classe di asset. Stellar e Bitcoin Cash sono due delle prime undici cripto con una capitalizzazione di mercato superiore al livello di 8,8 miliardi di dollari al 25 febbraio.

Continua l’azione di prezzo selvaggia e parabolica; correzione negli ultimi giorni

I movimenti parabolici su qualunque mercato tendono a portare i prezzi molto più in alto di quanto l’analisi fondamentale o tecnica ritenga possibile. Un recente esempio, al di fuori dell’arena delle valute digitali, è quello del titolo di GameStop (NYSE:GME). Il titolo, che era scambiato a meno di 10 dollari ad azione a fine settembre 2020, è salito all’incredibile massimo di 483 dollari a fine gennaio 2021, con un’enorme short squeeze che lo ha spinto ad un massimo parabolico.

Mentre la forza di gravità ha colpito GME riportando il titolo sotto i 50 dollari ad azione al 23 febbraio (anche se è scambiato di nuovo al rialzo), la mossa parabolica del Bitcoin e di molte altre valute digitali è continuata fino al 22 febbraio, quando le vendite hanno creato un altro massimo ed un obiettivo al rialzo.

Bitcoin Futures Monthly
Bitcoin Futures Monthly

Grafico mensile future Bitcoin

Fonte: CQG

Il grafico mensile mostra che i future Bitcoin avevano raggiunto un minimo di 4.210 dollari a token nel marzo 2020, quando la maggior parte dei prezzi degli asset erano crollati all’inizio della pandemia globale. Entro la fine del 2020, il Bitcoin era schizzato a poco meno di 30.000 dollari dopo un considerevole rally da ottobre a dicembre.

L’acquisto di Square (NYSE:SQ), nell’ottobre 2020, di 50 milioni di dollari di Bitcoin al prezzo di 11.000 dollari a token probabilmente ha contribuito ad innescare il rally. Nel 2021, l’esplosiva azione di prezzo ha continuato a portare la principale valuta digitale al suo più recente picco di 53.210 dollari il 17 febbraio.

Quando il Bitcoin era sotto i 40.000 dollari, la Tesla (NASDAQ:TSLA) di Elon Musk ha annunciato di aver acquistato 1,5 miliardi di dollari di Bitcoin e la decisione di accettare la criptovaluta come forma di pagamento per i suoi veicoli elettrici. Questa settimana, SQ ha reso noto di aver acquistato altri 170 milioni di dollari di Bitcoin.

Gli investimenti e l’accettazione delle valute digitali costituiscono dei venti rialzisti per le vele del Bitcoin. Sebbene il Bitcoin e l’Ethereum siano le due principali criptovalute, ci sono migliaia di altri token nella classe di asset, al 24 febbraio.

Dopo essere stato scambiato al massimo di 57.790 dollari per quanto riguarda il contratto dei future CME, il prezzo è tornato sotto i 50.000 dollari il 24 febbraio, dopo aver raggiunto il minimo di 44.900 dollari questa settimana.

Stellar: undicesima valuta digitale per capitalizzazione di mercato

L’ultima istantanea di Stellar, con il simbolo XLM, mostra una capitalizzazione di mercato da 9,23 miliardi di dollari e poco più di 41 centesimi a token. Stellar, o Stellar Lumens, è un protocollo open-source decentralizzato per trasferimenti da valuta digitale a valute in corso legale, che consente transazioni transfrontaliere tra qualunque coppia di valute. Stellar ha fatto la sua comparsa sulla scena delle monete digitali a metà del 2014.

Il suo sito web spiega che il pubblico è il proprietario. Si basa su una blockchain per mantenere la rete sincronizzata. Si legge che Stellar è:

“Molto più veloce, più economico e più a basso consumo energetico rispetto ai classici sistemi basati su blockchain”.

https://it.investing.com/

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.