Mercato Trading e Segnali Operativi...nicola suprani Nasdaq: news nel breve | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 21 gennaio 2021

Nasdaq: news nel breve

 

Per cominciare, facciamo riferimento ad un articolo scritto all’inizio dello scorso trimestre.
In data 09/10, il future Nasdaq quotava 11.700 punti in chiusura di giornata.
 
Oggi 21/01 siamo poco sotto i 13.400 punti.
Quindi, rispetto a quell’articolo in cui si parlava di direzione LONG, registriamo:
·         +1.700 punti;
·         +14,5% (in 3 mesi circa).
 
Se è vero che il +14,5% è frutto della salita tra i due articoli scritti, è anche vero che chi mi ha seguito giornalmente è a conoscenza del fatto che nel “breve periodo” sono andato anche SHORT.
 
Questo ha portato a performance consuntivate davvero interessanti:
+52% ad ottobre; +47% a novembre; +51% a dicembre.
 
Nel grafico di oggi, ci soffermiamo su altri particolari del future Nasdaq.
 
Caratteristiche del grafico che allego:
·         Time Frame: Hourly (ogni singola candela rappresenta un’ora di contrattazione);
·         Orizzonte Temporale: 1 mese (gennaio21).
 
Le cose da notare sono 2.
 
La prima: la resistenza dinamica (prezzi attuali).
 
La resistenza dinamica costituisce un target nel breve periodo.
Chi è contento per aver preso tutta la salita, tendenzialmente si dovrà accontentare prima o poi.
Questo è il momento migliore per farlo. Su resistenza dinamica.
Il trend rimane LONG fino a prove contrarie di cedimento, ma nel breve i prezzi potrebbero cercare un supporto dinamico.
 
La seconda: il mercato continua a puntare nuovi massimi.
 
Nell’ultimo articolo di 3 settimane fa citavo le testuali parole:
L’obiettivo rimane quello di puntare alla cifra tonda pari a 13.000 punti. Mancano 200 punticini e ci siamo!
 
Detto, fatto.
 
Nell’articolo di ieri 20/01 scrivevo:
Ad obiettivo raggiunto, possiamo dire che le prossime ambizioni di salita sono in prossimità dei 13.200-13.500 punti. Che saranno l’ennesimo record storico di sempre.”
 
Detto, fatto.
 
A questo punto, si apre la possibilità a due scenari.
A)      Se il mercato rompesse la resistenza dinamica, si punterebbe ancora in area 13.500-14.000.
Diventa interessante comprare sulle varie zone che consentono un ingresso a basso rischio.
 
B)      Se il mercato cercasse il supporto dinamico, si potrebbero tradare movimenti di breve:
·         Short, ma solo qualche ora nelle singole giornate e non su orizzonte daily o weekly.
·         Long, tutte le volte che il mercato riprende il trend di fondo se il rischio è accettabile.
 
Conclusione: Il mercato rimane pur sempre LONG. Quindi occhio a non tradare short proprio nel momento in cui qualcuno liquida, perché mentre qualcuno liquida, altri continueranno ancora a comprare!

Massima attenzione e testa ai prossimi obiettivi!

Nasdaq Hourly
Nasdaq Hourly

Nasdaq: news nel breve
 

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.