Mercato Trading e Segnali Operativi...nicola suprani “La Cina guiderà i mercati nel 2021” | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 25 gennaio 2021

“La Cina guiderà i mercati nel 2021”

 Leo Campagna

“La Cina guiderà i mercati nel 2021”
“La Cina guiderà i mercati nel 2021”

Con l’avvio della fase di ripresa del ciclo, Craig Burelle (Loomis Sayles, affiliata Natixis) non esclude possibili correzioni ma prevede performance solide per i mercati globali trainate dalla crescita cinese

Il mondo tornerà alla normalità? Le tensioni geopolitiche si allenteranno? La ripresa economica globale continuerà? Vedremo ulteriori stimoli statunitensi e il lancio del Recovery Fund europeo? Le risposte alla pandemia spingeranno l'inflazione? Loomis Sayles (affiliata Natixis) ha posto a dicembre questi quesiti chiave ai propri esperti, le cui risposte sono sintetizzate nei grafici sottostanti.

LO SLANCIO DELLA CINA

In quest’ottica, Craig Burelle, Senior Macro Strategies Analyst di Loomis Sayles, ha aggiunto le proprie riflessioni sui fattori chiave che guideranno il contesto di mercato nel 2021. “Lo slancio alla ripresa economica globale sarà propiziato dalle favorevoli politiche monetarie e fiscali e dal piano di vaccinazione anti Covid-19. La Cina sarà probabilmente la prima economia a tornare ai livelli di attività pre-Covid, seguita, verso la fine di quest’anno, dagli Stati Uniti, e, all’inizio del 2022, dall’Europa” specifica lo strategist.

LA DOMANDA REPRESSA SPINGERÀ I CONSUMI

Secondo Burelle, nel momento in cui l’attività economica comincerà a normalizzarsi, i bassi tassi di interesse forniranno un ulteriore slancio per spingere la crescita oltre i livelli pre-Covid-19. Inoltre, sempre secondo il manager di Loomis Sayles, grazie alla domanda repressa, i consumi dovrebbero beneficiare di una spinta fino a tutto il secondo semestre del 2021, a mano a mano che nelle diverse regioni si raggiungerà l’inizio della fine dei lockdown.

I GIORNI DI PROPENSIONE AL RISCHIO (RISK ON) PREVARRANNO

Certo, ammette l’esperto, non si può escludere che le notizie pubblicate dai media possano influenzare il sentiment nei confronti degli asset rischiosi, inducendo alcuni investitori a ritenere possibile una correzione, specialmente quando i profitti raggiungono livelli sostenuti. “Ma si tratterrebbe di movimenti di breve termine mentre la nostra raccomandazione è quella di adottare una strategia focalizzata sul contesto macroeconomico a lungo termine, in quanto legato al ciclo del credito globale. Spesso il momento migliore per investire negli asset rischiosi è immediatamente prima che un’economia esca dalla fase di contrazione del ciclo del credito” puntualizza Burelle, convinto che con l’inizio della fase di ripresa del ciclo, pur mettendo in conto possibili correzioni, nel complesso, nei prossimi trimestri, i giorni “risk on” (quelli con propensione al rischio) prevarranno su quelli “risk off” (avversione al rischio).

ANCHE ENERGIA E FINANZA PRONTE A PARTECIPARE AL RALLY DI BORSA

D’altra parte, prosegue l’esperto, l’efficacia del piano di vaccinazione anti Covid-19 ha propiziato il rally del mercato azionario globale in tutti i settori, compresi quelli più sensibili al ciclo economico come l’energia e la finanza. “Nel corso dell’anno è probabile che prendano forma solide performance per l’insieme dei settori e dei mercati internazionali, con il proseguimento del ciclo del credito in scia alla fase di ripresa. L’accelerazione dell’attività ciclica a livello globale dovrebbe favorire i settori maggiormente esposti alla ripresa economica, a discapito di quelli più difensivi, come i beni di prima necessità e le utility”, specifica Burelle.

PIÙ EQUILIBRIO TRA AZIONI GROWTH E AZIONI VALUE

Il Senior Macro Strategies Analyst di Loomis Sayles ritiene infine che, nel corso dell’anno, possa rivelarsi meno marcata la sovraperformance delle azioni growth rispetto ai titoli value. “I mercati globali potrebbero registrare performance in linea con quelle statunitensi, a mano a mano che le dinamiche positive macro economiche si estenderanno dal settore informatico ad altri comparti”.

http://www.financialounge.com/

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.