Mercato Trading e Segnali Operativi...nicola suprani 3 titoli tech in rapida crescita in vista degli utili | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 28 gennaio 2021

3 titoli tech in rapida crescita in vista degli utili

 

La stagione degli utili del settore tech USA entrerà nel vivo nei prossimi giorni.

Anche se la maggior parte dei riflettori saranno puntati su nomi a mega-capitalizzazione come Apple (NASDAQ:AAPL), Amazon (NASDAQ:AMZN), la società madre di Google, Alphabet (NASDAQ:GOOG), (NASDAQ:GOOGL), Tesla (NASDAQ:TSLA) e Facebook (NASDAQ:FB), gli investitori farebbero bene a dedicare un po’ di attenzione anche ad altre società di successo, destinate ad offrire una solida crescita a lungo termine.

Di seguito, vedremo tre titoli del settore tech in rapida crescita che riporteranno un’esplosiva crescita degli utili e dei ricavi grazie alla forte domanda per i loro prodotti innovativi. Ciascuno di essi merita di essere preso in considerazione in vista dei report trimestrali dei prossimi giorni.

1. Pinterest

  • Pubblicazione del report giovedì 4 febbraio dopo la chiusura dei mercati
  • Stima crescita EPS: +175% su base annua
  • Stima crescita ricavi: +61,1% su base annua

Il titolo di Pinterest (NYSE:PINS), schizzato di circa il 250% nel 2020, ha ripreso da dove aveva lasciato lo scorso anno, con un balzo del 5% finora nel 2021.

La società social con sede a San Francisco, California, ha tratto vantaggio dall’aumento del budget destinato ad essa da parte degli inserzionisti che cercano di evitare i contenuti tossici e controversi che si vedono su altre piattaforme social, come Facebook e Twitter (NYSE:TWTR).

PINS ha chiuso a 69,24 dollari ieri, staccandosi dal massimo storico di 76,88 dollari del 13 gennaio, con una capitalizzazione di mercato per il social di condivisione foto di circa 45,6 miliardi di dollari.

PINS Daily
PINS Daily

Grafico giornaliero PINS

Pinterest, che ha riportato risultati straordinari per il terzo trimestre a fine ottobre, pubblicherà il prossimo report sugli utili giovedì 4 febbraio dopo la campanella di chiusura.

Le stime indicano utili per azione di 0,33 dollari per il quarto trimestre, in salita rispetto agli EPS di 0,12 dollari dell’anno prima. I ricavi dovrebbero schizzare del 61% su base annua a 644,2 milioni di dollari, grazie alle forti spese pubblicitarie ed agli alti livelli di coinvolgimento degli utenti nel periodo delle feste.

Oltre ai dati sui risultati, gli investitori presteranno molta attenzione all’aggiornamento di Pinterest sul numero degli utenti attivi mensilmente (MAU) a livello globale, per vedere se riuscirà a mantenere il suo torrido ritmo di crescita. Il dato MAU globale è schizzato del 37% su base annua a 442 milioni nello scorso trimestre.

Un altro indicatore chiave sarà il ricavo medio per utente (ARPU) di Pinterest. La società ha generato un ARPU di 3,85 dollari negli USA nel terzo trimestre, mentre il dato ARPU non-USA ha totalizzato 0,21 dollari, con impennate rispettivamente del 31% e del 66% in confronto allo stesso trimestre dell’anno scorso.

2. Fortinet

  • Pubblicazione del report giovedì 4 febbraio dopo la chiusura dei mercati
  • Stima crescita EPS: +26,3% su base annua
  • Stima crescita ricavi: +17,6% su base annua

Lo specialista della sicurezza informatica Fortinet (NASDAQ:FTNT) ha registrato una delle migliori performance nel settore in rapida crescita della cyber-sicurezza negli ultimi mesi, con il titolo schizzato di circa il 40% da fine ottobre.

La società di sicurezza informatica basata su cloud ha tratto vantaggio dall’aumento della domanda per i suoi prodotti e servizi, con la pandemia di COVID-19 che ha accelerato i trend di digitalizzazione delle aziende.

Il titolo di FTNT ha chiuso a 149,65 dollari ieri, non lontano dal massimo storico di 155,31 dollari del 12 gennaio, con una valutazione di 24,4 miliardi di dollari per la società con sede a Sunnyvale, California.

 

FTNT Daily
FTNT Daily

Grafico giornaliero FTNT

Fortinet, che ha battuto le aspettative su utili e ricavi del terzo trimestre a fine ottobre, pubblicherà i prossimi risultati finanziari dopo la chiusura dei mercati USA giovedì 4 febbraio.

Ha battuto o rispettato le stime di Wall Street per 11 trimestri consecutivi dal primo trimestre del 2018.

Le stime indicano utili per azione di 0,96 dollari, con un tasso di crescita annuo degli EPS pari al 26%. I ricavi dovrebbero balzare di circa il 18% dallo stesso periodo dell’anno scorso a 722,5 milioni di dollari: il passaggio al lavoro da casa per la pandemia di COVID-19 ha fatto schizzare la domanda per le sue soluzioni per la sicurezza.

Gli investitori saranno però forse più ansiosi di conoscere i tassi di crescita del segmento servizi di Fortinet, che comprende offerte come gli abbonamenti per la sicurezza FortiGuard ed il supporto tecnico FortiCare. Questa attività chiave ha registrato una crescita annua delle vendite del 22% nel terzo trimestre.

3. Snap

  • Pubblicazione del report giovedì 4 febbraio dopo la chiusura dei mercati
  • Stima crescita EPS: +58,8% su base annua
  • Stima crescita ricavi: +51% su base annua

Snap (NYSE:SNAP), società madre dell’app di messaggistica social Snapchat, è stata una dei maggiori vincitori del 2020, con un’impennata di ben il 215% quando gli investitori sono diventati sempre più rialzisti sul suo titolo.

La società tech con sede a Santa Monica, California, che ha avuto una performance decisamente superiore ai rivali social come Facebook e Twitter negli ultimi 12 mesi, ha visto un’impennata della crescita degli utenti, nonché una domanda solida da parte degli inserzionisti.

Il titolo di SNAP, rimbalzato di circa il 7% finora nel 2021, si è attestato a 53,29 dollari ieri sera, vicino al massimo storico di 57,39 dollari del 21 gennaio. Ai livelli attuali, ha una capitalizzazione di mercato di circa 81,2 miliardi di dollari.

 

SNAP Daily
SNAP Daily

Grafico giornaliero SNAP

Snap, i cui utili e ricavi hanno battuto le attese lo scorso trimestre, pubblicherà i prossimi risultati finanziari dopo la chiusura dei mercati giovedì 4 febbraio.

Le previsioni sono di una perdita di 0,07 dollari ad azione sul quarto trimestre, in calo rispetto alla perdita di 0,17 dollari ad azione dell’anno scorso. I ricavi dovrebbero schizzare del 51% dallo stesso trimestre dell’anno prima ad 846,9 milioni di dollari, grazie all’aumento delle spese inserzionistiche effettuate sulla piattaforma.

Inoltre, sotto i riflettori troveremo i dettagli sul numero di utenti attivi giornalmente (DAU) di Snap. L’app di messaggistica multimediale di recente ha visto una ripresa della crescita degli utenti, con il dato DAU schizzato del 18% dallo stesso periodo di un anno fa, raggiungendo il massimo storico di 249 milioni nel terzo trimestre.

Gli investitori presteranno inoltre molta attenzione alla crescita complessiva del ricavo medio per utente, balzato del 28% al massimo storico di 2,73 dollari nel terzo trimestre, segnale che la società ha migliorato ulteriormente la sua capacità di monetizzare la base utenti.

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.