Mercato Trading e Segnali Operativi...nicola suprani Ecco le cinque tendenze tecnologiche vincenti anche nel mondo post-Covid | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 4 dicembre 2020

Ecco le cinque tendenze tecnologiche vincenti anche nel mondo post-Covid

 

Ecco le cinque tendenze tecnologiche vincenti anche nel mondo post-Covid
Ecco le cinque tendenze tecnologiche vincenti anche nel mondo post-Covid

Brad Olalde (Capital Group) segnala in particolare il modello di business in "abbonamento", la digitalizzazione e l’accelerazione dell’adozione di nuove tecnologie nei settori dei servizi

L’epidemia di Covid-19 ha frenato temporaneamente la spesa IT di molte aziende ma ha anche delineato la necessità a lungo termine, per ogni impresa, dell’accelerazione della trasformazione digitale. Un trend strutturale che, se da un lato ha rafforzato la posizione di molti leader di mercato con business model scalabili e solide capacità digitali, dall’altro apre interessanti spazi di crescita per gli operatori specializzati più piccoli .

MODELLO DI BUSINESS IN "ABBONAMENTO"

In quest’ottica, Brad Olalde, Senior product specialist di Capital Group, ha individuato cinque tendenze principali capaci di acquisire slancio anche nella fase di ritorno ad un mondo più normale. “In prima fila spicca il modello di business in ‘abbonamento’ sulla scia della diffusione del cloud computing e dei relativi software che vengono implementati e che fidelizzano i clienti. La forma di cloud computing dell’Infrastructure-as-a-service (IaaS), quella a più rapida crescita, consente di gestire i propri requisiti software e la propria infrastruttura in funzione della crescita aziendale. Inoltre, garantisce l’aggiornamento costante del servizio senza doversi dotare di alcuna infrastruttura proprietaria”, fa sapere l’esperto.

STREAMING E GAMING TRAINANO LA DIGITALIZZAZIONE

Un altro trend in ascesa è la digitalizzazione dell’intrattenimento grazie allo streaming e al gaming, come si è visto durante il lockdown con il boom dell’intrattenimento online. Un fenomeno che non ha riguardato soltanto Netflix, capace di acquisire 26 milioni di nuovi abbonati nel primo semestre del 2020, ma anche molti altri operatori. Per esempio Twitch, la piattaforma di live streaming per i giochi online di proprietà di Amazon, Tencent, la più grande società di gaming del mondo per ricavi, e Nintendo, leader in videogiochi e console, hanno registrato nuovi primati assoluti nelle vendite.

ADOZIONE DI NUOVE TECNOLOGIE NEI SETTORI DEI SERVIZI

La terza tendenza individuata da Olalde riguarda l’accelerazione dell’adozione di nuove tecnologie nei settori dei servizi a seguito del distanziamento sociale. “Un esempio è la catena Domino’s Pizza. L’azienda, tra le prime a dotarsi di tecnologie all’avanguardia, quali l’ordinazione basata su app, il monitoraggio online, l’ordinazione e i profili utente, tramite il canale digitale gestisce il 65% degli ordini”, riferisce il manager di Capital Group. Una tendenza che ha convinto anche realtà tradizionali del settore del fast food come McDonald's a migrare a un modello di consegna a domicilio oltre ai tradizionali servizi di ristorazione e drive-through. Questo nuovo orientamento della domanda online sta modificando anche l’offerta delle aziende tecnologiche e di e-commerce alla ricerca di proposte innovative di prodotti e servizi.

LE NUOVE TECNOLOGIE TRA I SETTORI A BASSA INNOVAZIONE

Un aspetto interessante, e siamo alla quarta tendenza, è che l’uso delle nuove tecnologie si sta diffondendo anche tra i settori a bassa innovazione come, per esempio, quello della gestione dei rifiuti. “Negli ultimi anni il software di ottimizzazione dei percorsi, la robotica e i carrelli automatizzati hanno introdotto cambiamenti significativi nei modelli operativi delle aziende, riducendo i costi e aumentando i punti di contatto con i clienti, generando entrate incrementali”, spiega Olalde.

ULTERIORE CRESCITA DELL’AUTOMAZIONE DELLE FABBRICHE

Il Senior product specialist di Capital Group segnala infine la crescita dell’automazione delle fabbriche e delle filiere: “L’aumento del costo del lavoro e le tensioni commerciali tra stati sta spingendo molte multinazionali a diversificare la propria filiera produttiva. Riteniamo che l’automazione possa registrare un ulteriore slancio a mano a mano che le aziende costruiranno nuove fabbriche e aggiorneranno quelle esistenti”.

Leo Campagna

http://www.financialounge.com/

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.