Mercato Trading e Segnali Operativi...nicola suprani Borse in rialzo per effetto vaccino Moderna, UniCredit apre a -7% dopo la resa di Mustier | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 1 dicembre 2020

Borse in rialzo per effetto vaccino Moderna, UniCredit apre a -7% dopo la resa di Mustier

 

Borse in rialzo per effetto vaccino Moderna, UniCredit apre a -7% dopo la resa di Mustier
Borse in rialzo per effetto vaccino Moderna, UniCredit apre a -7% dopo la resa di Mustier

Il titolo non fa prezzo, in calo teorico del 6%. Avvio tonico per i listini del Vecchio Continente, spinti dal balzo dell’industria cinese e dalle speranze per il vaccino. Petrolio in calo, aspettando l'Opec+

Aperture in verde per le Borse europee sulla scia dei rialzi delle piazze asiatiche e dei futures di Wall Street. Milano in avvio di contrattazioni segna +0,27%, Francoforte +0,71%, Parigi +0,62%, Madrid +0,65% e Londra +0,63%. La Borsa di Tokyo archivia la giornata in aumento, con l’indice Nikkei a +1,34%. A Piazza Affari occhi puntati su UniCredit, dopo l'annuncio dell'addio del ceo Mustier.

A PIAZZA AFFARI FARI SU UNICREDIT

L’ad di UniCredit, Jean Pierre Mustier ha dichiarato che non si ricandiderà alla guida della banca, alla scadenza del suo mandato, ad aprile 2021, a causa delle divergenze di vedute con il cda di Gae Aulenti. Ieri il titolo ha chiuso a -5%, in avvio di contrattazioni non fa prezzo, in calo teorico del 6%. Aperta la ricerca al suo successore: tra i nomi che circolano c’è quello di Marco Morelli (ex Mps) e Alberto Nagel (Mediobanca) e Fabio Gallia (ex Bnl). Escluso che possa diventare nuovo ceo l’attuale ad di Poste Italiane, Matteo Del Fante.

I DATI DELLA PANDEMIA

L’attenzione degli investitori resta sui dati dalla diffusione del virus. Solo negli Usa sono stati registrati dall’inizio della pandemia, oltre 13 milioni di casi e 266mila decessi. Il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, ha fatto sapere che saranno implementate le misure ospedaliere, in caso di aumento di casi. Ieri Moderna ha confermato l’efficacia del suo candidato vaccino al 94,1 per cento e ha chiesto l’autorizzazione all’uso negli Usa e in Europa.

L’AUDIZIONE DELLA FED

Si attende l’audizione del presidente della Fed, Jerome Powell, di fronte alla commissione bancaria del Senato. Il numero uno della banca centrale americana ha dichiarato che l’outlook economico è “straordinariamente incerto”, e che “una piena ripresa economica è improbabile fino a quando le persone non saranno sicure che riprendere tutte le attività non sia pericoloso”.

CORRE L’INDUSTRIA CINESE, IL PETRIOLIO ASPETTA L’OPEC

Il balzo della manifattura cinese spinge le Borse asiatiche. A novembre, l’indice Pmi Caixin è salito a 54,9 sui massimi da 10 anni. Attesi in giornata gli indici sul manifatturiero europeo, il Pil del terzo trimestre in Italia e la disoccupazione tedesca, oltre all’indice Ism manifatturiero Usa. Petrolio in calo, con il Wti che perde lo 0,82%, a 44,97 dollari al barile, mentre il Brent è scambiato a 47,50 dollari al barile (-0,79%), in attesa della riunione dei Paesi Opec+ per discutere di ulteriori tagli. Lo spread apre a 121 punti base, in aumento rispetto ai 117 pb del precedente closing.

http://www.financialounge.com/

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.