Mercato Trading e Segnali Operativi... 3 titoli da dividendo da comprare e tenere per trarne profitto per tutta la vita | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 10 dicembre 2020

3 titoli da dividendo da comprare e tenere per trarne profitto per tutta la vita

 

Investire su titoli da dividendi richiede una filosofia differente. Si diventa partner di compagnie che si ritiene continueranno a fornire entrate tramite payout regolari. Una volta comprati questi titoli, si tengono sul lungo termine e ci si focalizza sulla loro capacità di generare entrate.

Un titolo da dividendo di qualità è meno probabile che riduca o sospenda i pagamenti dei dividendi nei periodi di volatilità del mercato, il che rende più semplice tenerlo nel portafoglio sul lungo termine.

Un modo per trovare un titolo da dividendo di qualità è puntare sui leader di settore con un buon “fossato economico”, un termine coniato da Warren Buffett per identificare titoli di qualità con un forte vantaggio competitivo. Tenendo a mente questi fattori, di seguito abbiamo selezionato tre titoli che gli investitori da reddito potrebbero pensare di comprare ora.

1. TC Energy

Quando i tassi di interesse scendono e i rendimenti dei bond sono in calo, è uno dei momenti migliori per comprare titoli energetici che forniscono infrastrutture cruciali, come oleodotti o impianti per l’immagazzinamento.

Il settore è quello più strettamente legato al rendimento dei bond e le compagnie con esposizione limitata alla materia prima tendono ad andare meglio nel contesto attuale. Tra i maggiori fornitori di infrastrutture energetiche, TC Energy (NYSE:TRP), precedentemente noto come TransCanada, è un solido titolo da considerare per il lungo termine.

La maggiore attrattiva del possedere questo titolo è la lunga storia della compagnia per quanto riguarda il pagamento dei dividendi ed i suoi asset energetici diversificati. TC aumenta i dividendi da 19 anni di fila e al momento paga 0,60 dollari ad azione ogni trimestre, dopo l’incremento dell’8% a febbraio. Scambiato a 45,20 dollari alla chiusura di ieri, TRP al momento offre un rendimento del dividendo annuale del 5,4%.

TC Energy 1-Year Chart.
TC Energy 1-Year Chart.

Grafico a 1 anno TC Energy.

La compagnia intende alzare il dividendo al tasso annuo dell’8-10% nel 2021, grazie alla sua attività relativamente a basso rischio, con circa il 95% degli EBITDA che deriva da asset che sono regolati, o hanno un contratto, a lungo termine.

Gli asset di TC Energy comprendono condutture di gas naturale, di greggio, generazione di energia elettrica e conservazione di gas naturale. La compagnia possiede oltre 92.600 chilometri di gasdotti, 4.900 chilometri di oleodotti, 650 miliardi di piedi cubici a disposizione per immagazzinare gas e 4.000 MW di generazione elettrica.

2. Johnson & Johnson 

Quando si decide di comprare un titolo da dividendo, gli investitori dovrebbero focalizzarsi su tre fattori chiave per eliminare le scelte sbagliate: il rendimento del dividendo forward, il payout ratio del dividendo in contanti (la percentuale dei flussi di cassa disponibili spesa per i dividendi) e lo storico della crescita del dividendo.

itle width=

Grafico a 1 anno Johnson & Johnson.

Johnson & Johnson (NYSE:JNJ), il maggiore produttore al mondo di beni di consumo e di prodotti farmaceutici, soddisfa tutti questi requisiti. La compagnia ha alzato il dividendo ogni anno negli ultimi 58 anni. Il suo payout ratio è di solo il 45,93%, segnale che c’è ancora tanto spazio di manovra per ulteriori aumenti futuri del dividendo.

L’attuale situazione della salute pubblica rafforza ulteriormente la posizione di J&J, che sta traendo vantaggio dalla forte domanda per i suoi prodotti da banco. J&J produce di tutto, da terapie innovative per il cancro, a dispositivi medici e prodotti da banco, come l’antidolorifico Tylenol.

Ad ottobre, J&J ha reso noto che gli utili netti del terzo trimestre sono più che raddoppiati.

Ad aprile, J&J ha alzato il dividendo trimestrale del 6,3% a 1,01 dollari ad azione da 0,95 dollari. Scambiato a 153,10 dollari alla chiusura di ieri, il rendimento del dividendo annuale è pari al 2,71%.

3. Brookfield Infrastructure 

La Brookfield Infrastructure Partners (NYSE:BIP) di Toronto è un altro solido candidato per il portafoglio da reddito, grazie alle sue operazioni diversificate nonché alla sua capacità di generare forti flussi di cassa.

BIP possiede e gestisce compagnie di servizi pubblici, trasporti, energia ed infrastrutture di comunicazione in tutto il mondo. Il suo portafoglio da 30 miliardi di dollari USA comprende asset che coprono cinque continenti. Tra questi, troviamo servizi e sistemi di trasmissione energetica in Nord e Sud America, 37 porti in Nord America, Regno Unito, Australia ed Europa, circa 3.800 chilometri di strade a pedaggio in Sud America ed India e grandi servizi ferroviari in Australia e Sud America.

Brookfield Infrastructure 1-Year Chart.
Brookfield Infrastructure 1-Year Chart.

Grafico a 1 anno Brookfield Infrastructure Partners

Con questi asset che generano liquidità nel mondo delle infrastrutture, il principale obiettivo della compagnia è avere ritorni a lungo termine del 12-15% sulle azioni e fornire distribuzioni sostenibili per gli investitori puntando ad una crescita annuale delle distribuzioni del 5-9%.

Secondo Brookfield, la sua strategia consiste nell’acquisire attività di alta qualità su base di valore, gestire attivamente le operazioni e vendere opportunisticamente asset per reinvestire capitale nell’impresa. Osservando la performance del titolo di Brookfield negli ultimi cinque anni, è ovvio che la compagnia abbia avuto successo nel raggiungere i suoi obiettivi. Il titolo di BIP ha visto ritorni del 130% in questo periodo, compresi i dividendi, battendo il ritorno dell’84% dell’indice S&P-500.

Scambiato a 51,90 dollari alla chiusura di ieri e con un rendimento annuale del dividendo di circa il 4%, il titolo non è certo economico, ma è uno dei principali titoli da dividendo che gli investitori dovrebbero pensare di aggiungere al portafoglio.

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.