Mercato Trading e Segnali Operativi... Columbia Threadneedle: sui mercati il vaccino è già arrivato e funziona | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 27 novembre 2020

Columbia Threadneedle: sui mercati il vaccino è già arrivato e funziona

 

Columbia Threadneedle: sui mercati il vaccino è già arrivato e funziona
Columbia Threadneedle: sui mercati il vaccino è già arrivato e funziona

Le notizie sull’arrivo imminente di un vaccino efficace hanno tolto dal campo gli scenari più temuti legati all’impatto della pandemia sull’economia. E ora i settori più colpiti dal virus possono recuperare terreno

Nonostante l’aumento dei casi di coronavirus negli Stati Uniti e in Europa, e il nuovo conseguente rallentamento dell’economia, i mercati azionari toccano nuovi massimi. La spiegazione dell’apparente paradosso è che le grandi società quotate sono solo un sottoinsieme del sistema economico, ma anche che i titoli azionari sono attivi di lunga durata. La notizia più importante arrivata di recente è che il possibile scenario futuro dell'assenza di un vaccino efficace sembra aver perso plausibilità. E questo è uno sviluppo che può essere accolto con favore sia dai mercati finanziari che dalla società civile.

MERCATI RINCUORATI DAGLI ANNUNCI

È la sintesi cui giunge in conclusione un commento a cura di Toby Nangle, Responsabile globale Asset allocation di Columbia Threadneedle Investments, secondo cui gli annunci di Pfizer e Moderna sull'efficacia dei loro vaccini hanno rincuorato notevolmente i mercati, conciliando così il possibile deterioramento economico nell'immediato con la maggior certezza del percorso di normalizzazione a lungo termine.

SORPRESA POSITIVA E RISCHIO ARCHIVIATO

Columbia Threadneedle aveva previsto come molti altri che i potenziali vaccini avrebbero evidenziato un'efficacia discreta ma non spettacolare, e che la distribuzione sarebbe iniziata verso fine 2020. Le recenti notizie hanno sorpreso in positivo, archiviando sostanzialmente il rischio di non avere un vaccino di immediato successo, con profonde implicazioni per i mercati. Ora infatti, aziende che non erano investibili senza la prospettiva di un vaccino efficace sono tornate oggetto di attento esame scrupoloso, mentre alla luce delle novità, il marcato rialzo e la significativa rotazione dei mercati azionari assumono un chiaro significato.

RECUPERO DEI SETTORI PIÙ COLPITI DAL COVID

L’esperto di Columbia Threadneedle ritiene che i settori maggiormente colpiti dal Covid-19, come viaggi e tempo libero, abbiano visto aumentare enormemente il proprio valore negli ultimi giorni, perché di nuovo investibili, mentre anche le società che registrerebbero buone performance in un contesto reflazionistico hanno messo a segno guadagni di tutto rispetto, seppure in misura minore. Infine, le aziende di buona qualità destinate a prosperare nella maggior parte degli scenari, tranne quello dell’assenza di un vaccino efficace, hanno evidenziato un buon andamento, poiché lo scenario peggiore è stato scongiurato.

IMPATTO DI LUNGO TERMINE DELLA PANDEMIA

Allungando lo sguardo alla valutazione degli impatti a lungo termine del Covid-19, Columbia Threadneedle ritiene che la pandemia lasci comunque un profondo impatto sull'economia e sui mercati, perché senza non avremmo assistito al grave e improvviso indebolimento dell'economia reale che ha consentito alle grandi società quotate di accelerare la destabilizzazione della "old economy", anche se solo il tempo dirà in che misura le possibili restrizioni normative o antitrust rallenteranno o invertiranno questo trend.

DEBITO SOSTENIBILE GRAZIE AI TASSI BASSI

Senza la crisi inoltre, sottolinea l’esperto di Columbia Threadneedle, non avremmo visto crollare i rendimenti a lungo termine e con essi i tassi di interesse utilizzati per valutare gli attivi a rischio, spingendo al rialzo il valore dei cash flow futuri. Senza Covid, infine, non avremmo avuto l'impennata del debito di imprese e governi, il che implica necessariamente un onere più elevato, dato proprio il crollo dei rendimenti, ponendo anche limiti al possibile aumento dei tassi prima che si proceda a un inasprimento monetario, il che vuol dire, a parità delle altre condizioni, tassi d'interesse di equilibrio probabilmente più bassi.

Virgilio Chelli

http://www.financialounge.com/

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.