Mercato Trading e Segnali Operativi... Quando i mercati diventano nervosi, usate questi 2 ETF per proteggervi | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 6 ottobre 2020

Quando i mercati diventano nervosi, usate questi 2 ETF per proteggervi

 

Molti investitori retail si stanno chiedendo come si rivelerà essere nel 2020 il resto del mese di ottobre, un mese noto per essere volatile e spesso negativo per i titoli azionari anche in condizioni normali. Insieme a difficoltà per i mercati come la pandemia globale ancora in corso e la relativa ripresa economica che sembra stare perdendo slancio, le elezioni presidenziali USA di inizio novembre vanno ad aggiungersi alle preoccupazioni. Allo stesso tempo, le valutazioni di molti dei titoli preferiti di Wall Street restano alle stelle.

Da fine agosto, i mercati in generale sono al ribasso. Ovviamente, non possiamo prevedere che strada prenderanno i titoli azionari, ma sappiamo che strategie di diversificazione e protezione possono aiutare la maggior parte degli investitori a lungo termine a proteggere i loro portafogli dall’estrema volatilità causata dall’ignoto.

Dal momento che molti investimenti sono solitamente ciclici, inclini ad essere favoriti a volte ed evitati in altre, tramite la diversificazione la maggior parte degli investitori retail può ottenere ritorni rispettabili anno dopo anno. Fortunatamente, ci sono anche numerosi strumenti di difesa che possono essere appropriati, soprattutto per i periodi più brevi. Oggi parleremo di due ETF di questo tipo.

1. First Trust Multi-Asset Diversified Income Index Fund

  • Prezzo attuale: 13,64 dollari
  • Range su 52 settimane: 9,01-19,06 dollari
  • Rendimento dividendo: 7,12%
  • Percentuale di spesa: 0,73%

Le strategie multi-asset offrono accesso ad una gamma di strumenti di investimento in un unico fondo. Le classi di asset possono includere bond (governativi e/o aziendali), titoli azionari (perlopiù di compagnie che pagano dividendi), titoli privilegiati (“ibridi”, con le caratteristiche sia di titoli azionari che di bond), MLP (che solitamente distribuiscono più del 70% dei loro flussi di cassa agli investitori) e REIT (focalizzati su proprietà immobiliari che producono reddito).

Comprensibilmente, ciascuna di queste classi di asset ha i suoi rischi e le sue ricompense.

Il First Trust Multi-Asset Diversified Income Index Fund (NASDAQ:MDIVè un ETF che segue una strategia multi-asset di questo tipo. Replica l’indice NASDAQ US Multi-Asset Diversified Income, che investe solo su asset quotati negli USA.

 

MDIV Weekly
MDIV Weekly

Grafico settimanale MDIV

 

Il MDIV ha cominciato gli scambi nel 2012; ora gestisce circa 450 milioni di dollari di asset. La sua attuale composizione: titoli che pagano dividendi (21,79%), ETF di bond aziendali ad alto rendimento (20,78%), azioni privilegiate (20,77%), REIT (20,44%) e MLP (15,09%).

È importante notare che il First Trust Tactical High Yield ETF (NASDAQ:HYLSrappresenta ben il 20,71% di MDIV. HYLS, che ha quasi 2 miliardi di dollari di asset, investe almeno l’80% dei suoi asset netti su obbligazioni ad alto rendimento classificate al di sotto dell’investment grade, cioè bond di tipo junk con rischio del credito. Il principale obiettivo del fondo è il reddito.

In un contesto in cui i tassi di interesse sono vicini a zero, i fondi specializzati nei bond junk catturano molta attenzione. Finora, quest’anno, HYLS è crollato di circa il 3%. Ma il suo rendimento SEC su 30 giorni è del 4,25%.

Tornando al MDIV, nessun altro asset nel fondo ha un peso superiore all’1,75%. Altri possedimenti includono The Geo Group (NYSE:GEO), Annaly Capital Management (NYSE:NLY) e DCP Midstream (NYSE:DCP).

Sull’anno in corso, il fondo è crollato di circa il 27%. Tuttavia, è schizzato di oltre il 50% dai minimi di marzo.

Gli investitori che puntano a collocare alcuni dei loro asset in un range differenziato di settori da reddito dovrebbero tenere sotto controllo questo fondo. Consigliamo di comprare sul calo, soprattutto se dovesse scendere verso 12,5 dollari.

2. Cambria Tail Risk ETF

  • Prezzo attuale: 21,66 dollari
  • Range su 52 settimane: 19,22-27,23 dollari
  • Rendimento dividendo: 1,09%
  • Percentuale di spesa: 0,59%

Abbiamo parlato di varie strategie di difesa usando covered call con opzioni LEAP, acquisti put diretti e spread put in recenti articoli. Tali strategie possono essere usate sia a scopo di difesa che di speculazione.

Ciononostante, la maggior parte degli operatori dei mercati non si sente a proprio agio con questi approcci più sofisticati, anche solo per difendersi. Di conseguenza, i gestori dei fondi stanno introducendo sempre più ETF di nicchia che utilizzano vari prodotti derivati e che possono essere usati anche dai piccoli investitori.

Il Cambria Tail Risk ETF (NYSE:TAIL), che gestisce un portafoglio di opzioni put acquistate sul mercato azionario USA, è uno di questi fondi.

 

TAIL Weekly
TAIL Weekly

Grafico settimanale TAIL

 

TAIL ha cominciato gli scambi nel 2017 ed ha ora più di 400 milioni di dollari di asset. Il fondo gestito attivamente ha natura difensiva, in quanto punta a mitigare un considerevole rischio ribassista del mercato. Il fondo investe una piccola percentuale (al momento circa il 5%) in un paniere di opzioni put OTM sull’indice S&P 500. Il resto degli asset (circa il 95%) sono Buoni del Tesoro USA a scadenza intermedia.

TAIL ha segnato un’impennata di circa il 12% dall’inizio dell’anno. Ha registrato un massimo storico a metà marzo. Le opzioni possedute dal fondo avrebbero aumentato il proprio valore e visto una redditività quando l’indice S&P 500 è crollato. Anche i Buoni del Tesoro possono essere un efficace rifugio dai ribassi di mercato quando i prezzi dei titoli azionari scendono.

Tuttavia, tra l’inizio della primavera e settembre, i mercati sono saliti, mentre la volatilità è diminuita. Di conseguenza, anche la performance del TAIL è scesa.

Un ETF come il TAIL può andare bene per gli investitori ribassisti come rifugio dai cali del mercato e dall’aumento della volatilità. Tuttavia, gli operatori dei mercati dovrebbero notare che il fondo difficilmente avrà dei ritorni positivi negli anni in cui i mercati sono al rialzo e la volatilità scende.

Nota dell’editore: Non tutti gli asset descritti sono necessariamente disponibili su tutti i mercati regionali. Consultate un broker accreditato o un consulente finanziario per trovare strumenti simili che possano essere adeguati alle vostre esigenze. Questo articolo è a solo scopo informativo. È opportuno condurre una due diligence prima di prendere qualsiasi decisione di investimento.

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.