Mercato Trading e Segnali Operativi... Prepararsi a tre mesi di volatilità con gli occhi puntati sulla ripresa | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 28 ottobre 2020

Prepararsi a tre mesi di volatilità con gli occhi puntati sulla ripresa

 

Prepararsi a tre mesi di volatilità con gli occhi puntati sulla ripresa

Per gli esperti di Neuberger Berman, nell’immediato possiamo attenderci elevati livelli di incertezza, ma la maggiore volatilità può rappresentare un’opportunità per aumentare il rischio dei portafogli

Sui mercati azionari prevalgono i timori alimentati dall’impennata di contagi che si registra in Europa e negli Usa, la ripresa economica appare più incerta e più lontana nel tempo, si teme che inasprimenti delle misure anti-Covid finiscano con il peggiorare le condizioni di economie già pesantemente colpite dalla prima ondata di pandemia. Nell’ultimo outlook di Neuberger Berman si ritiene che nei prossimi due o tre mesi prevarranno soprattutto le incertezze, legate principalmente alle elezioni negli Stati Uniti e all’incerta evoluzione del coronavirus; sull’arco di 12 mesi, tuttavia, la view cambia e rispecchia il potenziale di una ripresa ciclica e di dinamiche reflazionistiche, scenario che favorisce un posizionamento maggiormente propenso al rischio, mentre guardando oltre permangono dubbi sulla capacità delle autorità di stimolare il ritorno a una crescita e un’inflazione durature, di evitare una “giapponificazione” di portata mondiale.

POSSIBILE VOLATILITÀ A TRE MESI, STABILITÀ A 12

L’opinione degli esperti di Neuberger Berman è che nelle prossime settimane il potenziale di ribasso per l’azionario e il credito supererà il potenziale di rialzo e sarà accompagnato da una robusta dose di volatilità, ma proprio questa volatilità può costituire un’opportunità per aumentare il rischio dei portafogli in virtù di una view più ottimistica sui mercati per i 12 mesi a venire. Superato lo scoglio delle elezioni Usa, la lunga saga della Brexit finalmente si concluderà, arriveranno i fondi del Recovery Fund, i pacchetti di stimolo varati in estate saranno rinnovati e sarà necessario decidere se e come sostituirli. Quanto alla pandemia, se anche non si dovesse arrivare alla produzione di un vaccino, è probabile che sia disponibile una terapia efficace e in ogni caso avremo probabilmente acquisito una maggiore capacità di adattamento in termini di attenzione al distanziamento sociale, capacità di proteggere i soggetti più vulnerabili ed efficienza nel monitoraggio e nel tracciamento. Tra un anno, è la loro conclusione, difficilmente le economie europee e nordamericane saranno meno aperte di adesso.

COME PREPARARSI ALLA FASE DI MAGGIORE PROPENSIONE AL RISCHIO

Questa visione dei mercati ha indotto gli esperti di Neuberger Berman a rivedere leggermente l’asset allocation consigliata; più che una rotazione da asset difensivi ad aggressivi, si tratta di un abbandono di posizioni dove le valutazioni appaiono eccessive. E’ il caso dell’azionario Large Cap Usa, passato da neutrale a sottopeso, mentre il giudizio resta positivo per le small cap americane, più sensibili all’andamento dell’economia, e per i mercati azionari di Europa e Giappone. Allo stesso modo nel reddito fisso è stato ridotto a neutrale il peso delle obbligazioni investment grade, visto il restringimento degli spread, maggiore ottimismo per l’high yield, in particolare per quanto riguarda gli emittenti di qualità più elevata e i “fallen angels” che offrono valutazioni più interessanti e hanno più probabilità di essere influenzati positivamente da un miglioramento della fiducia.

LE OPPORTUNITÀ DA COGLIERE

Nel contesto di potenziale volatilità che ci attende a breve, non mancano opportunità di investimento che in Neuberger Berman individuano nella vendita di opzioni put per monetizzare i picchi della volatilità implicita, nei Treasury Usa indicizzati all’inflazione (TIPS), nelle azioni cicliche anziché azioni growth difensive, nel debito dei mercati emergenti e dei mercati con crescita organica robusta, in particolare la Cina, e nelle materie prime, in particolare quelle che traggono vantaggio da una reflazione, come i metalli industriali, nonché l’oro e altri metalli preziosi che offrono copertura contro la svalutazione delle valute.

Mariano Mangia

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.