Mercato Trading e Segnali Operativi... Il titolo di Bank Of America potrebbe perdere metà del valore | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 6 ottobre 2020

Il titolo di Bank Of America potrebbe perdere metà del valore

 

I titoli azionari europei stanno vedendo una performance superiore oggi. L’aumento delle probabilità di uno stimolo USA ha alimentato l’ottimismo che la ripresa economica, recentemente in stallo, possa vedere una spinta.

Dal momento che tengono i cordoni della borsa, le banche sono forse i maggiori beneficiari delle riprese economiche. Ecco perché gli apparenti progressi di venerdì tra Democratici e Repubblicani su un accordo che potrebbe andare bene ad entrambi sono riusciti ad invertire il tonfo del 2% di Bank of America (NYSE:BAC) nel corso della giornata, trasformandolo in un rialzo dello 0,5% in chiusura. E questo in confronto al mercato generale, salito sulla notizia, ma che ha comunque chiuso in rosso.

Tutta questa volatilità positiva può anche aver fatto correre i trader in vista del weekend, ma non ci aspettiamo che il titolo di BAC salga ancora da qui. In effetti, pensiamo che potrebbe stare per perdere valore in modo considerevole. Anche se questo sfuggente accordo di stimolo dovesse finalmente arrivare, un’affidabile ripresa economica non è una conclusione scontata. E le banche, proprio come sono tra le prime a godere di una vera crescita economica, sono in prima linea anche quando le cose vanno male.

Inoltre, si profila un altro ostacolo all’orizzonte, a prescindere della rapidità o lentezza della crescita economica: tassi di interesse vicini allo zero diminuiscono i margini delle banche, il loro pane quotidiano.

Ma è il quadro offerta-domanda sul grafico tecnico che potrebbe rivelare davvero dove sono dirette le azioni di BofA.

BAC Daily
BAC Daily

Grafico giornaliero BAC

La ripresa di venerdì ha impedito al titolo di completare una flag ascendente, ribassista dopo il tonfo del 10% nelle sole cinque sedute precedenti al pattern. Si tratta di un “flagpole”. Tuttavia, il prezzo ha confermato una resistenza di quasi due settimane.

Ma notiamo la posizione della flag. Si è sviluppata quando il prezzo ha testato i minimi di luglio. Se la flag si completerà, offrendo un breakout al ribasso, lo slancio segnerà un minimo più basso, formando un trend discendente a breve termine. E, se questo scenario dovesse realizzarsi, si preparerebbe la strada ad una mossa persino più ampia: un triangolo simmetrico.

All’inizio, avevamo considerato il range dall’apice di febbraio come un pattern di continuazione testa e spalle inclinato al rialzo. Tuttavia, dopo aver considerato con più attenzione la DMA su 200 ed il suo movimento lungo i vari punti di pressione tecnica sul grafico, siamo inclini a pensare di avere a che fare con un triangolo simmetrico.

Ed effettivamente non possiamo fare a meno di ammirare la simmetria dell’equilibrio offerta-domanda. La DMA su 200 traccia fedelmente il vertice di un triangolo simmetrico, che comincia immediatamente dopo il completamento di un apice. Si tratta di un range in cui i contratti vengono scambiati tra acquirenti e venditori (che possono anche essere gli stessi, cambiando ruolo a seconda della situazione), che segna il gap discendente del 27 febbraio avvenuto quando i timori per il COVID avevano trasformato tutti in venditori.

La differenza tra un pattern testa e spalle tendente al rialzo ed un triangolo simmetrico non è accademica. Piuttosto, ha delle conseguenze reali per le mosse successive. I trader quindi li valutano diversamente per stabilire un obiettivo.

Mentre il testa e spalle si misura tra il punto più alto e il punto di breakout, il triangolo simmetrico si misura tra il punto più alto e il più basso.

Dal momento che il testa e spalle è inclinato al rialzo, l’inclinazione tocca l’obiettivo implicito. Misurando il punto di testa e di breakout del pattern otteniamo una mossa implicita di 3,85 dollari, la maggior parte della quale era già stata ottenuta sul breakout.

Tuttavia, se il tiro alla fune tra tori e orsi nel pattern (compresi quelli che hanno giocato da entrambe le parti) è stato un crescendo seguito ad un breakout del triangolo simmetrico, l’obiettivo implicito è una mossa implicita molto più significativa di 12,35 dollari.

È importante capire che si tratta semplicemente di indicatori che misurano lo slancio, non di numeri della lotteria inviati dal futuro.

L’indice RSI al momento sta ritestando un apice dello slancio, rispecchiando la flag ascendente con un test del pattern più ampio.

Strategie di trading

trader conservatori aspetteranno che il breakout al ribasso della flag registri un minimo più basso di 22,40 dollari, registrato il 9 luglio, prima di andare short.

trader moderati probabilmente andranno immediatamente short sul breakout al ribasso della flag.

trader aggressivi potrebbero andare short adesso, anticipando il breakout al ribasso, seguendo il breakout al ribasso del pattern più ampio, ammesso che accettino il potenziale di una mossa di ritorno più grande dell’attuale flag, al pattern più ampio. La gestione del denaro è cruciale. Ecco un esempio:

Esempio di trading

  • Entrata: 25 dollari
  • Stop-Loss: 27 dollari
  • Rischio: 2 dollari
  • Obiettivo: 13 dollari, obiettivo implicito del triangolo
  • Ricompensa: 12 dollari
  • Rapporto di rischio-ricompensa: 1:6

Nota: Questo è semplicemente un esempio. Non possiamo predire il futuro. Non facciamo che valutare le prove disponibili e tentare di controllare il rischio in modo da avere una possibile ricompensa. Se non avete letto e compreso a pieno l’analisi, non effettuate lo scambio. Sul risultato dello scambio influiscono tempistica, budget e temperamento di ognuno.

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.