Mercato Trading e Segnali Operativi... Certificati: investire sull’indice DAX proteggendosi dalle incertezze | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 23 ottobre 2020

Certificati: investire sull’indice DAX proteggendosi dalle incertezze

 

Contenuto sponsorizzato offerto da Société Générale (PA:SOGN)

Sono diversi gli elementi di pericolo che si evidenziano per gli indici di borsa del Vecchio Continente. Il più immediato è sicuramente quello di un evento di portata globale come quello delle elezioni presidenziali USA che si terranno il prossimo 3 novembre e dall’esito che è tutto fuorché certo, come ci hanno insegnato le votazioni del 2016. Sempre in territorio USA, gli investitori rimangono preoccupati per il nuovo pacchetto di stimoli, che sembra ormai destinato a venire approvato dopo gli esiti elettorali a causa del poco tempo rimanente e dalle difficoltà del Congresso nel trovare un accordo. Un’altra problematica più vicina al blocco è quella relativa al fronte Brexit, anche se le ultime indicazioni fornite dal Capo Negoziatore UE, Michel Barnier, indicano come un incontro tra UE e UK possa essere a portata di mano. Le speranze sono quelle di raggiungere un punto di incontro entro la metà di novembre 2020. Infine si deve considerare l’evoluzione della pandemia di Coronavirus e i relativi effetti economici.

La tanto temuta seconda ondata è arrivata e ha iniziato a provocare chiusure a macchia di leopardo in diversi Paesi del blocco. La speranza è rivolta al vaccino, specie dopo le ultime notizie di Pfizer (NYSE:PFE) e Moderna, che potrebbero riuscire ad ottenere l’autorizzazione per l’uso di emergenza dei loro prodotti vaccinali a novembre e a dicembre. A fare da sfondo ci sono sempre le misure ultra accomodanti della BCE, che dovrebbero fornire una rete di sicurezza ad eventuali ribassi eccessivamente marcati degli indici di Borsa.

DAX: il quadro tecnico

Da un punto di vista tecnico, i prezzi dell’indice di Borsa DAX sono in una situazione piuttosto complessa. Il grafico settimanale evidenzia infatti come le quotazioni siano inserite all’interno di una fase di compressione delimitata superiormente dalla linea di tendenza che unisce i massimi di agosto a quelli di settembre 2020, e superiormente dal sostegno statico e da quello dinamico transitanti in zona 12.430 punti. Una discesa al di sotto di tale zona determinerebbe con buona probabilità un allungo del fronte ribassista, che negli ultimi mesi si è fatto sempre più presente come dimostra l’ampiezza delle candele bearish dell’ultimo periodo. Viceversa, un allungo al di sopra dei 13.120 punti permetterebbe ai corsi di dare il via a una nuova fase ascendente oltrepassando i top storici. Il rischio di ondate di volatilità rimane quindi persistente, specie viste le numerose incertezze che permangono e che avrebbero la possibilità di far tornare gli operatori alla realtà.

DAX
DAX

Investire nell’indice di Borsa DAX con i Certificati

Il pericolo che si verifichino picchi di volatilità sul mercato azionario rende interessante l’investimento con quei prodotti che permettano di smussare tale rischio. Un esempio è quello fornito dal certificato Memory Cash Collect di Société Générale con ISIN XS2175911390. Questo Certificato ha come sottostante l’indice di Borsa DAX ed è quotato sul mercato EuroTLX di Borsa Italiana dallo scorso 28 settembre ad un prezzo di 100 euro. Il prodotto consente all’investitore di ottenere un potenziale premio trimestrale di 1 euro a patto che alle date di valutazione intermedie il prezzo del paniere tedesco risulti pari o superiore a quello della Barriera a 11.148,81 punti, il 15% in meno rispetto al Valore Iniziale di 13.116,25 punti. In termini annuali, il rendimento sul prezzo di emissione è del 4% lordo. Al momento della scrittura, i prezzi del paniere veleggiano sopra la Barriera del 10,66%.

Due le opzioni che caratterizzano il Certificato:

  • Effetto Memoria: permette all’investitore di poter eventualmente incassare successivamente i premi non pagati se si verificano nuovamente in futuro la condizione di pagamento del premio;
  • Opzione Autocallable: dal 20 dicembre 2021 e su base trimestrale il prodotto può scadere anticipatamente a patto che il prezzo del sottostante sia pari o superiore alla Barriera di Liquidazione Anticipata, posta a 13.116,25 punti.

Alla data di valutazione finale del 18 settembre 2023, si potranno verificare due scenari:

  1. Se il valore dell’indice DAX sarà pari o superiore alla Barriera posta a 11.148,81 euro l’investitore riceverà il premio del periodo, quelli eventualmente conservati in memoria e il 100% del Valore Nominale.
  2. Al contrario, se il valore del DAX sarà inferiore alla Barriera, l’investitore riceverà un importo commisurato alla performance del sottostante rispetto al prezzo Strike. Ad esempio se il listino varrà 10.500 punti si riceveranno 80,05 euro, calcolati in questo modo: 100 euro del Valore Nominale x (10.500 punti del Valore di Riferimento Finale/13.116,25 punti dello Strike Iniziale).

Considerando la scadenza abbastanza distante, guardare a questo prodotto una volta che si sarà verificato un ribasso dei prezzi potrebbe risultare interessante. Questo perché si riuscirebbe ad ottenere (in caso di scenario favorevole) un extra rendimento calcolato come la differenza tra il prezzo di acquisto e quello di rimborso del prodotto a scadenza.

PAGINA PRODOTTO

ISIN: XS2175911390

KID https://prodotti.societegenerale.it/EmcWebApi/api/Downloads/document/XS2175911390_KID/L2RvY3VtZW50cy9jb250ZW50L0lXRi9YUzIxNzU5MTEzOTAvS0lEL0NCSVQvSVRBTElBTj9sYW5ndWFnZUNvZGU9aXRh

“Il presente articolo non costituisce sollecitazione, offerta, consulenza o raccomandazione all’investimento e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore. Société Générale (PA:SOGN) svolge il ruolo di partner economico per la redazione del presente articolo per cui Investing.com, direttamente o tramite collaborati terzi, si impegna a selezionare in completa autonomia uno o più prodotti facenti parte della gamma di prodotti di Société Générale legati al sottostante di volta in volta oggetto dell’analisi contenuta nel presente articolo. Societe Generale non assume alcuna responsabilità per i contenuti del presente articolo e per l'eventuale utilizzo che il lettore potrà fare di tali contenuti. L’ultima versione del Documento contenente le Informazioni Chiave (KID) e la documentazione d’offerta del prodotto descritto nel presente articolo potranno essere visualizzati e scaricati rispettivamente dal sito http://kid.sgmarkets.com http:/prospectus.socgen.com, e sono altresì disponibili sul sito http://www.prodotti.societegenerale.it nonché disponibili gratuitamente su richiesta presso Société Générale (PA:SOGN), via Olona 2 Milano”.

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.