Mercato Trading e Segnali Operativi... Biden vs Trump: le tre differenze che interessano gli investitori | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 25 settembre 2020

Biden vs Trump: le tre differenze che interessano gli investitori

 

Biden vs Trump: le tre differenze che interessano gli investitori

AllianzGI analizza le diversità su tasse societarie, energia e rapporti con la Cina e spiega come e perché possono impattare significativamente su mercati e allocazioni di portafoglio

Il voto del 3 novembre si avvicina e la corsa tra il presidente uscente Trump e lo sfidante Biden si fa serrata. La posta è elevata, non solo per i due schieramenti politici, ma anche per le implicazioni per i mercati e le scelte di investimento, e riguardano tre aree specifiche in cui le differenze tra i due pretendenti alla Casa Bianca possono avere un impatto importante sulle allocazioni di portafoglio: tassazione degli utili societari, politica energetica e rapporti commerciali, non solo con la Cina. Mona Mahajan, US Investment Strategist, di AllianzGI, spiega come e perché gli investitori dovranno cominciare a pensare come aggiustare le scelte di portafoglio a seconda della direzione che prenderà la politica americana dopo il voto, anche se a prescindere dall’esito le tecnologie emergenti e le infrastrutture sono i due settori che potrebbero uscire comunque vincitori.

TRUMP PIÙ PRO-MERCATO SULLE TASSE

In quanto a tasse societarie, Trump è evidentemente più pro-mercato mentre Biden vorrebbe ribaltare I tagli fiscali operati nel 2017, ma questa scelta potrebbe alla fine risultare bilanciata da altre iniziative pro-crescita. Una marcia indietro rispetto a Trump andrebbe a impattare gli utili dei settori che hanno più beneficiato dei tagli fiscali, ma Biden potrebbe sostenere l’economia in aree di crescita, come il 5G e l’energia pulita. Inoltre il candidato democratico non partirebbe probabilmente subito con aumenti di tasse visto che l’economia è ancora in uscita dalla recessione.

BIDEN PER INVESTIMENTI IN RINNOVABILI

In campo energetico, Biden ha in programma ingenti investimenti nelle rinnovabili e nella tutela ambientale, mentre Trump è più focalizzato sulle fonti tradizionali come petrolio, carbone e gas, con un regime fiscale e regolatorio favorevole che sarebbe accompagnato da un incoraggiamento delle estrazioni con la tecnica del “fracking”. Obiettivo dichiarato di Trump è infatti rendere gli USA meno vulnerabili a possibili shock energetici che possano arrivare dal Medio Oriente o dall’OPEC.

NON DISTANTI SUI RAPPORTI CON LA CINA

Infine i rapporti con la Cina, dove secondo l’esperta di AllianzGI entrambi i pretendenti sono accomunati da una politica di confronto serrato con l’obiettivo di rafforzare la leadership americana, anche se Trump preferisce il confronto-scontro diretto mentre Biden è più orientato verso una politica di costruzione di alleanze. In ogni caso, Biden intende spendere 300 miliardi di dollari per garantire la competitività tecnologica degli USA nei confronti della Cina.

ALLINEATI SU FARMACI, TECH E INFRASTRUTTURE

L’esperta di AllianzGI rileva che i due candidati sono allineati in alcune aree, come il prezzo dei farmaci, i giganti tecnologici e le infrastrutture, con posizioni che non sono particolarmente gradite ai mercati, come la riduzione dei prezzi dei medicinali o l’aumento della regolazione delle grandi società tecnologiche, e ricorda che di solito le presidenziali sono precedute da nervosismo dei mercati destinato a dissiparsi quando gli investitori sono in grado di ‘prendere le misure’ al vincitore.

I POSSIBILI VINCITORI DOPO LE ELEZIONI

Le conclusioni cui giunge l’esperta di AllianzGI sono che, se nei prossimi 12-18 mesi l’economia rimbalza, ci sarà da aspettarsi una ampia partecipazione settoriale e geografica al movimento al rialzo dei mercati, anche al di là del gruppo di grandi titoli tecnologici che hanno guidato il recupero post-crisi. Per quanto riguarda l’allocazione di portafoglio, AllianzGI vede spazio per selezionati titoli ciclici, tecnologie emergent con prospettive di crescita a lungo termine, e infine infrastrutture e energia pulita, tutti segmenti che potrebbero rivelarsi vincitori nel dopo elezioni.

Virgilio Chelli

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.