Mercato Trading e Segnali Operativi... BlueBay: i mercati si preparano alle tante incognite d’autunno | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 24 agosto 2020

BlueBay: i mercati si preparano alle tante incognite d’autunno

 

BlueBay: i mercati si preparano
alle tante incognite d’autunno

BlueBay AM fa il punto dopo una settimana di Ferragosto sonnolenta, segnata da un ottimismo di fondo sull’uscita dalla crisi nonostante i dati sul virus

Dopo un agosto finora sonnolento, segnato dai vacanzieri poco attenti al distanziamento e dalle immagini di una festa in piscina a Wuhan che ha mostrato come la vita possa tornare alla normalità e ricordato quanto rapidamente le cose possano cambiare, sembra che tutti stiano aspettino che i mercati tornino a muoversi a inizio settembre. Intanto l’attenzione per il Covid-19 stia iniziando a calare, nonostante i bollettini giornalieri sui contagi, sembra che ci si sia abituati a convivere con il virus: i tassi di mortalità continuano a diminuire, mentre le cure diventano più efficaci e i sistemi sanitari sono ben lungi dall’essere sovraccarichi con gli ospedali stranamente silenziosi.

LE INCOGNITE DI AUTUNNO

È la fotografia scattata alla fine della settimana di Ferragosto da Mark Dowding, CIO di BlueBay AM, casa attiva e specializzata nel fixed-income con oltre $60 mld di asset gestiti, che tuttavia avverte che l’autunno con le sue incognite si avvicina. Ma, osserva l’esperto di BlueBay AM, sempre di più sembra che la paura del virus faccia più danni del virus in sé, e anche se alcuni potrebbero dire che ci troviamo semplicemente nell’occhio del ciclone e che vi sarà una seconda ondata, la curva negli USA si è appiattita e sembra che i lockdown verranno usati solo su base locale d’ora in poi. Dowding, scrive nel suo commento che sarà ‘un momento felice’ quando il ‘distanziamento sociale’ potrà finalmente essere dimenticato, ma ricorda anche il detto secondo cui le persone sono più a rischio quando pensano che il rischio sia passato.

POSSIBILE SURRISCALDAMENTO DEL FRONTE USA-CINA

A Nella settimana di Ferragosto sono proseguite le condizioni di relativa calma sui mercati finanziari, con gli asset che si sono mossi per lo più lateralmente. Negli USA, alcuni segnali di progresso nelle trattative sugli stimoli fiscali hanno sostenuto il sentiment, anche se il ritardo nell’annuncio delle nuove misure potrebbe iniziare a pesare sui dati economici di agosto, dopo diversi mesi in cui l’attività economica è rimbalzata bruscamente, con diversi segnali che indicano che il miglioramento si sia appiattito nelle ultime settimane. Le minute della riunione della Fed di luglio non hanno fornito informazioni significative e i dialoghi USA-Cina sono stati sospesi, ed è probabile che ci sia un surriscaldamento della retorica anti-Cina nel finale della campagna per le presidenziali.

VITTORIA TOTALE DEI DEM MENO PROBABILE

In Europa, l’esperto di BlueBay AM vede margini per un divario più ampio tra i paesi settentrionali e meridionali e ritiene che sarà importante osservare se lo stress economico provocherà un aumento della volatilità politica nei prossimi mesi. In USA invece domina la campagna elettorale dopo la Convention democratica che ha varato il ticket Joe Biden-Kamala Harris. Per ora i democratici restano in vantaggio ma Dowding rileva che negli ultimi il margine sembra si stia restringendo, in particolare nella corsa al Senato, in palio insieme alla Casa Bianca al voto del 3 novembre, con un calo delle probabilità di una vittoria completa dei democratici. Al momento questo resta comunque lo scenario di base, anche se può ancora succedere molto nei prossimi due mesi, anche se tra i democratici circolano timori sulla resistenza di Biden all’esposizione mediatica.

IL FOREX NON SI È ASSOPITO

La sonnolenza agostana non ha contagiato il forex, tornato al centro dell’interesse per gli investitori per l’indebolimento del dollaro, che ha toccato nuovi minimi rispetto all’euro, ma l’esperto di BlueBay AM ritiene che il trend abbia perso molto dello slancio iniziale, mentre le valute emergenti hanno approfittato poco della debolezza del biglietto verde, sottolineando alcune sfide fondamentali che devono affrontare in assenza di afflussi nell’azionario e obbligazionario in valuta locale da inizio anno. Il rublo russo è finito sotto pressione per le tensioni in Bielorussia, turbolenze politiche in Romania hanno fatto salire il rischio declassamento del credito, mentre in generale lo shock da coronavirus sta portando le autorità di vari Paesi a seguire diverse linee di azione nel tentativo di limitare le ricadute.

POCHE NOVITÀ ATTESE DA JACKSON HOLE

L’esperto di BlueBay AM non sarebbe sorpreso se anche l’ultima settimana di agosto seguisse il trend relativamente tranquillo e positivo che ha caratterizzato finora il mese, che si chiuderà nel segno del simposio, quest’anno virtuale, di Jackson Hole sulle politiche monetarie, da cui gli investitori aspettano notizie anche in merito alla review che la Fed sta effettuando sul proprio framework di politica monetaria. Dowding non si aspetta particolari sorprese neanche dai banchieri centrali, dato che la Fed ha già lasciato intendere che potrebbe lasciare correre l’inflazione anche oltre il target per compensare il ritardo accumulato.

Virgilio Chelli

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.