Mercato Trading e Segnali Operativi... L’argento potrebbe puntare ora a 22 dollari? | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 22 luglio 2020

L’argento potrebbe puntare ora a 22 dollari?

Il cosiddetto “oro dei poveri” è diventato più ricco di quasi l’80% in meno di quattro mesi. E potrebbe salire ancora.

Spesso descritto in modo poco lusinghiero come un’alternativa meno allettante all’oro, l’argento è salito alla ribalta quest’anno. Ieri ha infranto il livello di 20 dollari l’oncia, un tetto che resisteva da quattro anni. E gli analisti dicono che sono previsti ulteriori rialzi del prezzo dell’argento, materiale che ha molteplici utilizzi, dall’argenteria e dalla gioielleria all’elettronica.

Daily Silver Futures
Daily Silver Futures

Grafico giornaliero future dell’argento

“Una mossa sopra i 20 dollari sarà uno sviluppo molto significativo per l’argento, in quanto non sale così tanto dal 2016”, spiega in un articolo su FX Empire Vladimir Zernov, analista indipendente dei metalli preziosi.

“Nel caso in cui l’argento riuscisse ad attestarsi sopra questo livello di resistenza, avrà la possibilità di testare i massimi del 2016 a 21,15 dollari”.

Qualche ora dopo, i future dell’argento con consegna a settembre sul COMEX sono schizzati di 42,8 centesimi, o del 2,2%, a 20,192 dollari l’oncia, rendendo una possibilità realizzabile la previsione di Zernov di un nuovo massimo di quattro anni di 21,15 dollari. All’inizio della seduta, i future dell’argento di riferimento hanno raggiunto il picco della seduta di 20,297 dollari, il massimo dall’agosto 2016.

Negli scambi della mattinata asiatica di questo martedì, l’argento ha segnato il massimo di quattro anni di 20,688 dollari. Si tratta di un’impennata del 77% dai minimi di 11 anni di 11,645 dollari segnati a marzo. L’oro, intanto, è salito di “solo” circa il 25% nello stesso periodo.

Lo slancio rialzista proseguirà

Christopher Lewis, altro analista indipendente dei metalli preziosi, si aspetta che lo slancio rialzista dell’argento prosegua:

“A questo punto, superare il livello ovviamente sarà un’enorme vittoria psicologica per i compratori e, ora che ci troviamo sopra il livello di 20 dollari, è solo questione di tempo prima che cominciamo ad accelerare al rialzo”.

Tuttavia consiglia cautela ai tori dell’argento, affermando che il “mercato è un po’ esteso a questo punto”.

“Perciò non siate sorpresi di vedere un calo al fine di accumulare il denaro necessario per cambiare le cose e continuare a salire”.

“Ciononostante, è ovvio in questo momento che l’argento non può essere venduto”.

Eli Tesfaye, esperto dei metalli per RJO Futures a Chicago, ha un’opinione simile.

“Per l’argento, 20 dollari erano una conclusione scontata”, ha riferito Tesfaye ad Investing.com.

“Se l’indice del dollaro dovesse scendere sotto 95, potremmo vedere l’argento accelerare ancora di più”, afferma. “La strada dell’argento verso una minore resistenza è in salita e i titoli azionari forti stanno contribuendo”. L’argento, come l’oro, tende ad essere scambiato in direzione opposta al dollaro USA.

Probabili delle prese di profitto

Ma, come succede solitamente dopo un rally, l’argento potrebbe essere “destinato a delle prese di profitto”, aggiunge Tesfaye.

Ciò che potrebbe pesare sull’argento è la carenza di domanda industriale, dicono gli analisti.

Sebbene lo slancio rialzista dell’oro lo abbia aiutato a salire, affinché l’argento continui ad avanzare è necessaria la domanda dei compratori tradizionali, nonché dei produttori di componenti elettrici ed elettronici, in particolare per i conduttori del 5G, il suo maggiore potenziale nuovo mercato.

“La domanda industriale di argento è ancora dibattuta, perciò penso che possa essere uno dei principali motivi per cui l’argento sta procedendo lentamente”, ha affermato Lewis in un’analisi di due settimane fa.

L’oro, intanto, segna uno a zero contro l’argento in termini di domanda. Sebbene gioielli ed altri utilizzi di consumo siano importanti per l’oro, per la comunità degli investitori il metallo prezioso rappresenta spesso un asset rifugio.

Su un orizzonte più lungo, l’argento potrebbe schizzare di oltre l’80%, spiega Eric Fry del Fry’s Investment Report.

“Se (il) passato ci insegna qualcosa, i prezzi dell’argento continueranno a guadagnare slancio ed offrire guadagni persino maggiori dell’oro”, ha scritto ieri sul suo blog Fry.

Daily Gold Futures
Daily Gold Futures

Grafico giornaliero future dell’oro

Il rapporto oro/argento potrebbe indicare il futuro del mercato

Come metro di valutazione, utilizza il rapporto oro/argento, che si ottiene dividendo il prezzo dell’oro per quello dell’argento.

Questa mattina, il rapporto si attesta a 1:91, dopo che i future dell’oro sul COMEX sono schizzati ad un nuovo massimo di nove anni sopra 1.825 dollari l’oncia.

Il rapporto ha raggiunto il massimo storico di quasi 1:127 a metà marzo, quando l’oro si aggirava intorno ai 1.704 dollari e l’argento si trovava al minimo di 11 anni di 11,65 dollari. Il rapporto si è attestato ad una media di circa 56 per mezzo secolo.

Se il rapporto dovesse tornare a questa media, il prezzo dell’argento rispetto all’oro “sarebbe 35,50 dollari l’oncia, o l’84%, al di sopra del prezzo odierno”, afferma Fry.

Nota: Barani Krishnan non possiede e non ha una posizione su nessuna delle materie prime o asset di cui scrive.

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.