Mercato Trading e Segnali Operativi... La FED lascia tutto invariato ma lancia un "monito" | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 31 luglio 2020

La FED lascia tutto invariato ma lancia un "monito"

La Federal Reserve ha lasciato invariata la politica monetaria, è vero, ma ha messo in guardia da un "rallentamento del ritmo della ripresa economica". Avendo già implementato una gamma completa di strumenti nella lotta contro la crisi da coronavirus, la decisione della Fed non ha certo sorpreso i mercati anche se diversi operatori speravano che il presidente Jerome Powell potesse far cenno a nuovi interventi nei mesi autunnali.

Decisioni che, com'era lecito supporre, verranno rimandate a settembre. Il percorso al ribasso dei rendimenti obbligazionari indica che lo stress del mercato è limitato, il che significa che la banca centrale può permettersi di dedicare del tempo a rivedere la sua politica monetaria. Tuttavia, i rendimenti in calo riflettono anche le crescenti aspettative di ulteriore sostegno monetario proprio perché l'economia degli Stati Uniti mostra segni di un appiattimento della ripresa.

Powell ha infatti evidenziato che la ripresa sta perdendo slancio ma non ha esitato a ribadire l'impegno della Fed a sostenere l'economia, dicendo che "verrà fatto tutto il possibile e per tutto il tempo necessario". Ma Powell ha anche puntato i riflettori sui politici, sottolineando ancora una volta la necessità di un maggiore sostegno fiscale.

Proprio in tema fiscale, gli operatori terranno d'occhio anche gli eventi di Capitol Hill e i dati in uscita dagli Stati Uniti.

Con la ripresa economica in ballo, sono in corso negoziati piuttosto accesi tra repubblicani e democratici. Le due parti sono ancora distanti e il Congresso dovrà approvare un'estensione dei benefit fiscali esistenti entro venerdì per evitare problemi ma arrivati a questo punto c'è chi dice che anche un accordo d'emergenze potrebbe essere difficile.

Se le negoziazioni dovessero protrarsi oltre la scadenza senza che vi siano finanziamenti temporanei, è probabile che gli asset a rischio subiscano un duro colpo. Le ultime richieste di disoccupazione settimanale mostrano che il rimbalzo nel mercato del lavoro sta rallentando e si prevede che il PIL si sia ridotto di un terzo (su base annuale) nella stima preliminare del secondo trimestre.

https://it.investing.com/

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.