Mercato Trading e Segnali Operativi... Titolo del produttore di cannabis Hexo fuori dall’indice TSX canadese | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 16 giugno 2020

Titolo del produttore di cannabis Hexo fuori dall’indice TSX canadese

Il titolo del coltivatore di cannabis Hexo (TSX:HEXO) (NYSE:HEXO)  sta per diventare l’unico titolo del settore ad essere cacciato via dall’indice S&P/TSX Composite durante l’aggiornamento di routine dell’indice canadese, con gli alti e bassi della compagnia che si scontrano con la forte ed ampia volatilità dei maggiori indici azionari.
La compagnia con sede ad Ottawa, scambiata anche sulla borsa di New York, è una delle 14 aziende il cui titolo sarà eliminato dall’indice canadese prima della campanella di apertura del 22 giugno, in base a quanto si legge in una dichiarazione rilasciata da S&P Dow Jones Indices venerdì scorso. Si tratta dell’unico titolo legato alla cannabis canadese ad essere rimosso dall’indice.
Sull’indice principale di Toronto resteranno dunque solo quattro grandi titoli canadesi legati alla marijuana:  Aphria (NYSE:APHA) (TSX:APHA), Aurora Cannabis (NYSE:ACB) (TSX:ACB), Canopy Growth (NYSE:CGC) (TSX:WEED) e Cronos Group (NASDAQ:CRON) (NASDAQ:CRON).
Hexo, che si è ritrovata alle prese con una serie di delusioni sugli utili, licenziamenti ed una posizione di liquidità alquanto precaria negli ultimi dodici mesi, ha visto il prezzo del suo titolo crollare del 40% finora quest’anno, rispetto al calo del 10% dell’indice TSX. Sugli ultimi 12 mesi, il titolo ha registrato un tonfo di circa l’84%.
Hexo Shares On NYSE
Hexo Shares On NYSE
Titolo di Hexo sul NYSE
La notizia dell’eliminazione cancella il rimbalzo post-utili
L’imminente eliminazione ha fatto crollare Hexo di quasi l’1,5% chiudendo la giornata a 0,98 dollari USA (1,34 dollari canadesi) ieri, dopo il tonfo del 6,5% di venerdì. Questi due giorni di calo hanno cancellato quasi completamente il breve rimbalzo registrato la scorsa settimana, quando Hexo aveva pubblicato gli utili trimestrali che contenevano risultati migliori del previsto.
In base al report sul terzo trimestre terminato il 30 aprile, Hexo ha guadagnato 22,1 milioni di dollari canadesi di entrate, con un’impennata del 30% rispetto al trimestre precedente. Le perdite nette sono scese dai 298 milioni di dollari canadesi del secondo trimestre a 19,5 milioni di dollari nel terzo.
Ha registrato una perdita di EBITDA rivista di 4,3 milioni di dollari canadesi, molto meglio rispetto agli 8,5 milioni del trimestre precedente. L’amministratore delegato della compagnia Sebastien St-Louis ha dichiarato che Hexo si avvia a registrare un flusso di cassa positivo entro fine anno. Hexo aveva aperto con un rally del 13,5% venerdì mattina, ma è ormai storia, da quando è arrivata la notizia del delisting.
Arrivo sul mercato USA all’orizzonte
Hexo ha di recente annunciato che arriverà sul mercato statunitense tramite l’accordo di joint venture siglato con il produttore di birra Molson Coors (NYSE:TAP), per sviluppare una bevanda analcolica a base di CBD che sarà lanciata in Colorado.
La joint venture, nota come Truss CBD USA, è stata organizzata come compagnia indipendente con un suo consiglio di amministrazione. Molson Coors sarà il socio di maggioranza.
La nuova compagnia rafforzerà il rapporto di collaborazione Hexo-Molson Coors, che comprende anche un’altra joint venture focalizzata su bevande analcoliche a base di cannabis per il mercato canadese, Truss Beverages. Questa compagnia lancerà le sue prime bibite nel corso di quest’anno.
Il titolo di Hexo ieri ha chiuso a 0,98 dollari USA (1,34 dollari canadesi), con un crollo del 3,88% negli Stati Uniti e di quasi l’1,5% a Toronto.

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.