Mercato Trading e Segnali Operativi... Greggio, prezzi sotto i 40 dollari su scorte Usa record, timori coronavirus | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 25 giugno 2020

Greggio, prezzi sotto i 40 dollari su scorte Usa record, timori coronavirus

Una miniatura di una pompa petrolifera posta sopra a diverse banconote da un dollaro statunitense
di Alex Lawler
LONDRA (Reuters) - I prezzi del petrolio scivolano sotto i 40 dollari il barile, estendendo le perdite oltre il 5% della seduta di ieri, a causa dei massimi storici per le scorte di greggio statunitense e di un nuovo picco di casi di coronavirus, che alimentano i timori per la ripresa della domanda di carburante.
Intorno alle 11,05 italiane, i futures sul Brent cedono 8 centesimi, o lo 0,20%, a 40,23, dopo aver toccato i minimi di sessione a 39,47 dollari il barile e dopo aver perso ieri il 5,4%. I futures sul greggio Usa scambiano in ribasso di 15 centesimi, o dello 0,39%, a 37,86 dollari.
Le scorte di greggio statunitense sono aumentate a 1,4 milioni di barili ai massimi storici, secondo i dati pubblicati ieri dall'Eia. I prezzi sono quindi sotto pressione, nonostante il limitato sostegno proveniente da altri dati Eia, come il calo delle scorte di benzina.
"Il resoconto Eia rappresenta un altro bastone tra le ruote dei rialzisti, anche se meno grave rispetto a quanto suggerito dal calo dei prezzi", ha detto Tamas Varga di PVM. "Il lato positivo è che il consumo di petrolio è stabile".
Il mercato petrolifero e azionario subisce pressione anche a causa dei crescenti nuovi casi di coronavirus. Aumentano le nuove infezioni in alcuni stati Usa e l'Australia ha riportato oggi il maggior aumento giornaliero di casi in oltre due mesi.
Una seconda ondata di casi di coronavirus potrebbe danneggiare la crescita economica e la domanda di petrolio, in leggero rialzo in alcune regioni che hanno visto la graduale revoca delle misure di contenimento. L'Fmi ieri ha stimato una recessione mondiale peggiore del previsto, zavorrando il sentiment.
Gli investitori attendono di capire se i produttori Opec+ estenderanno i tagli record anche oltre il mese di luglio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.