Mercato Trading e Segnali Operativi... Compressione sul Nasdaq. Dove ci porterà? | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 30 giugno 2020

Compressione sul Nasdaq. Dove ci porterà?

Nel grafico che allego, vi faccio vedere 2 cose interessanti sul Nasdaq (future con scadenza set20). Innanzitutto, partiamo nel dire che il time frame è 4h.
Per chi si avvicina per la prima volta al concetto di time frame, significa che ogni singola candela rappresenta 4 ore di contrattazione.

Altro dettaglio: orizzonte temporale di due mesi.
Significa che il periodo che osserviamo graficamente riguarda gli ultimi due mesi (maggio-giugno).

Come dicevo prima, le cose da vedere sono due.

La prima cosa che salta all’occhio è il supporto che ripetutamente viene toccato nel corso degli ultimi due mesi. Per comodità. Cerchio in verde le zone A, B, C D.

Cosa significa?
Tutte le volte che i prezzi hanno toccato la zona del supporto, sono scattati ordini LONG (in acquisto).
Non c’è nulla di personale, perché si vede dal grafico. Quindi continuo a ripetere lo stesso concetto, tutte le volte il mercato va a caccia di acquisti e negli ultimi 3 mesi non è mai stato il contrario.
È un dato di fatto. Se qualcuno non lo vuole vedere perché 3 mesi fa aveva previsto il contrario, è un problema suo. Noi dovremmo limitarci a dire ciò che vediamo e non ciò che pensiamo sulla base di nulla.

La seconda cosa che salta all’occhio è la conformazione di un triangolo.
Tendenzialmente, si forma una sorta di compressione dei prezzi, dove i minimi sono crescenti, ed i massimi sono decrescenti. Ve lo evidenzio in rosso.
Ad un certo punto i mercati devono prendere per forza una direzione.
È come una finale di coppa, dove due squadre di calcio arrivano pari fino al minuto 120.
Al termine dei rigori, per forza di cose, una delle due squadre porterà a casa la coppa.

Ora l’idea qual è?
Se il mercato in oggetto fosse debole, saremmo portati a pensare che la mancanza di nuovi massimi sia una debolezza, e quindi sarebbe più probabile vedere un’inversione dei prezzi al ribasso.

Ma il mercato non presenta per ora nessun segno di cedimento. Anzi, torno a ripetere ciò che ho scritto negli articoli precedenti. Gli esperti che hanno pronosticato ribassi, hanno preso badilate sui denti. Perché il mercato è sempre e solo salito. Per non parlare poi dei commentatori. Alcuni hanno trovato gli articoli assurdi, senza senso, eppure i fatti dicono che siamo sempre in prossimità dei massimi storici di sempre.
Quindi da una parte abbiamo chi si mangia il fegato, che continua a non capirci nulla persino dal lato delle sue numerose lauree e dal lato dei 100 libri letti. Dall’altra parte abbiamo qualcuno, me in primis che predica a favore di ciò che semplicemente mostrano i mercati, una forte direzione LONG.

Lo spunto di riflessione è questo: se i prezzi bucano il triangolo, ed escono dalla compressione, il 90% delle probabilità va a favore dell’ennesimo impulso LONG.

Ed il mercato Nasdaq andrà esattamente nella direzione da cui arriva: DIREZIONE LONG.
Nadaq 4h di maggio e giugno
Nadaq 4h di maggio e giugno

https://it.investing.com/

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.