Mercato Trading e Segnali Operativi... Titolo con buone prospettive: Fiat FCA | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 6 maggio 2020

Titolo con buone prospettive: Fiat FCA

Prima di andare ad illustrare i risultati del Q1 di FCA (MI:FCHA), conosciamo meglio i suoi dati economici.
Premetto che i dati sono inerenti al bilancio 2019. Il multiplo P/E ammonta a 4.4x contro un valore di settore pari a 9.3x, ottimo dal punto di vista finanziario. Il P/BV è pari a 0.4x contro un valore di settore pari a 1.4x con un tasso di crescita previsionale degli earnings pari al 24,1%.
Gli analisti prevedono un tasso di crescita degli earnings nei prossimi anni pari al 24,1%, molto probabilmente si contano gli effetti della fusione non ancora terminata con Peugeot. Queste stime ovviamente devono essere riviste al ribasso per tener conto dell’impatto Covid-19.
Negli ultimi 5 anni si assiste ad un incremento medio degli utili del 35% contro un +24% del settore, ma ad una caduta su base annuale del 18% (settore segna un -10%).
Nel corso del tempo FCA ha ridotto anche l’indebitamento, con un rapporto debito/equity che si riduce dal 124% nel 2016 al 39,3% al 31 dicembre 2019.
Un ROE passato molto simile a quello del settore (9,4% vs 10,1%), ma con prospettive in miglioramento con un ROE previsto al 12,8% contro un 10,1% del settore.
FCA merita di essere considerata anche una azione ad elevato dividendo con un dividend yield del 9,3%. Inoltre secondo il metodo del DCF risulta sottovalutata del 295% con un fair value pari a € 30,4. Il Prezzo attuale è pari a € 7,75.
Risultati Q1 2020
Nella giornata di ieri, FCA (MI:FCHA) ha divulgato i dati inerenti al primo trimestre 2020, caratterizzato da una forte contrazione dell’economia, in particolar modo quello sviluppato dal settore automotive. Infatti con i lockdown succeduti nel corso del mese di marzo ed aprile, i volumi di vendite si sono drasticamente ridotti. Illustriamo quelli che sono i risultati del Q1 di FCA. Nella prima pagina del comunicato si possono vedere chiaramente i risultati del Covid-19 sulla redditività di FCA. L’Ebit Adjusted, voce che esclude gli oneri finanziari e gli eventi economici non ricorrenti, ha un valore pari a 52 milioni di euro in, con una contrazione del 95% rispetto allo stesso periodo 2019.La perdita netta Adjusted ammonta a 471 milioni di euro, segnando un netto -183% rispetto al Q1 2019 con un Earning per Share pari a -0.30 euro.
Altro elemento da tenere in considerazione è il Free Cash Flow Industriale, attestatosi a -5 miliardi rispetto al -270 nel Q1 2019, con una contrazione del 1779%.
“In queste avversità senza precedenti, FCA ha sempre dato priorità alla salute e alla sicurezza delle proprie persone e comunità. La pandemia ha avuto e continua ad avere un impatto significativo sulle nostre attività. Ho piena fiducia che, grazie all’esperienza dei nostri leader e alla dedizione dei nostri dipendenti, saremo in grado di attraversare questa crisi emergendone ben posizionati per crescere e prosperare” queste sono state le parole di Mike Manley, CEO di FCA.
Raccomandazioni
Gli analisti negli ultimi tempi hanno visto a ribasso i target price di FCA perché uno shock esogeno come questo era completamente imprevedibile. I danni da Covid-19 non si sono ancora completamente palesati, si dovranno vedere i prossimi report trimestrali per avere un quadro di dettaglio della situazione. Questi target comunque risultano più alti del prezzo attuale, consigliando un buy del titolo anche all’attuale prezzo

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.