Mercato Trading e Segnali Operativi... Perchè Elon vuole far scendere il prezzo di Tesla? | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 4 maggio 2020

Perchè Elon vuole far scendere il prezzo di Tesla?

Perché Elon Musk ha pubblicato su Twitter che il prezzo delle azioni Tesla è troppo alto? Potrebbe essere per fare scendere o salire il prezzo del titolo al fine di convertire un bond dal valore di $ 1,380 miliardi in equity senza incorrere, secondo lui, in sanzioni da parte della SEC (Securities and Exchange Commission).
Tesla (NASDAQ:TSLA) necessita disperatamente di liquidità, ma sopra i $ 700 è difficile che ci sia interesse da parte di investitori istituzionali per il tipo di aumento di capitale (4-5 miliardi) di cui necessita.
Per ovviare a questa situazione scomoda, la società di Elon Musk avrebbe bisogno di raggiungere un determinato prezzo delle sue azioni affinché questi bond siano convertibili in equity. Il bond in questione ha scadenza 2021, ha un valore di $ 1,380 miliardi, un prezzo di conversione $ 360 e un fattore di conversione di 2,78 shares.
Vi sono però due condizioni mutualmente esclusive:
- Il prezzo di Tesla scambi ad almeno al 130 percento del valore iniziale ($ 360) per almeno 20 degli ultimi 30 giorni. Il che significa che il prezzo delle azioni deve essere superiore a $ 828 ($ 360 + 130%).
- Almeno per 5 giorni lavorativi il prodotto del prezzo delle azioni moltiplicato per il tasso di conversione (2,78) non deve essere sopra al 98% del valore nominale del bond ovvero $ 980. Il che significa che il prezzo del titolo deve essere inferiore a $ 352,8 ($ 360 - 2%).
Ogni settimana la GigaFactory1 di Fremont (la più grande fabbrica di Tesla) brucia $ 300 milioni in costi fissi.
Invece, per ogni settimana di fermo nello stabilimento di Shanghai (GF3), da cui proviene il 30% della produzione complessiva, Tesla perde $ 150 milioni.
In queste 4 settimane di lockdown Elon Musk ha perso $ 1,5 miliardi tra l’inattività degli stabilimenti GF1 e GF3.
Ricordiamo che Tesla ha riportato $ 8 miliardi di liquidità contro $ 4 miliardi di debiti e $ 895 milioni del Free Cash Flow sono già stati spesi nel solo 1o trimestre del 2020, tuttavia con gli impianti chiusi probabilmente dovranno consumarne ancora 1,3 miliardi nel corso del 2o trimestre tenendo conto che, siccome non si stanno producendo auto, i fornitori vedranno un forte calo del saldo da pagare
Nei mesi a venire si potrebbero quindi verificare due scenari opposti:
1- se il titolo sarà oggetto di forti vendite, potrebbe far scattare l’opzione delle note convertibili, ovvero che le azioni Tesla scendano sotto i $ 352,8 per almeno 5 giorni lavorativi
2- viceversa, l’obiettivo di Musk potrebbe quello di far salire il prezzo delle azioni al di sopra di $ 828 per almeno 20 giorni degli ultimi 30 prima, sfruttando uno short squeeze dei medi-piccoli investitori per poi vedere le sue azioni salire grazie all’acquisto delle cosiddette “mani forti”.

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.