Mercato Trading e Segnali Operativi... Le Borse non cedono a previsioni catastrofiste, anche Piazza Affari rimbalza | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 16 aprile 2020

Le Borse non cedono a previsioni catastrofiste, anche Piazza Affari rimbalza

Le Borse non cedono a previsioni catastrofiste, anche Piazza Affari rimbalza

Avvio positivo per le Borse del Vecchio Continente che tentano di reagire dopo il mercoledì nero. Occhi puntati sullo spread, ieri a quota 240 punti base. I mercati scontano le incertezze sulla fase 2 ma i futures di Wall Street positivi 

Le Borse europee aprono con il segno più, dopo un mercoledì nero e tentano il rimbalzo. Milano in avvio di contrattazioni segna +1,40%, Francoforte +0,77%, Parigi +0,60% e Londra + 0,39%. Osservato speciale della giornata lo spread che ieri ha chiuso in forte aumento, toccando quota 240 punti. I listini asiatici chiudono in rosso, Tokyo perde -1,5%. 

ALL’INSEGNA DELL’INCERTEZZA

I mercati finanziari hanno rimbalzato nelle scorse settimane, recuperando anche più del 20% rispetto ai minimi di marzo, spinti delle azioni delle banche centrali e dalle misure di espansione fiscale dei governi. La grande incognita che comincia a pesare sugli umori degli investitori ora riguarda la fine del lockdown: quando inizierà e come la fase 2? Per il Fmi lo scenario sarà a tinte molto fosche, con il debito italiano che balza al 155% del Pil. 

LE STIME DEL FONDO MONETARIO

Il Fondo monetario vede nero e annuncia la peggiore recessione dal 1929, con un aumento considerevole dei debiti pubblici. Dati negativi anche per conti trimestrali delle aziende Usa, con cali degli utili fino al 50%. Nonostante questi numeri, i futures di Wall Street nel momento dell’apertura dei mercati in Europa, segnano rialzi attorno al punto percentuale. Un trend che potrebbe dare forza anche agli scambi sui listini del Vecchio Continente. 

Spread sotto pressione, troppe incertezze sulla fase 2 per l’Italia

Spread sotto pressione, troppe incertezze sulla fase 2 per l’Italia

OCCHIO ALLO SPREAD

Le incognite su quando e come finirà il lockdown avrà inevitabilmente effetti anche sulla Borsa di Milano e, soprattutto, sul differenziale Btp-Bund. A tenere banco sul piano politico restano il Mes e gli Eurobond. Il premier Conte ieri ha cercato una tregua tra le forze della maggioranza sul fondo salva Stati, mentre gli Eurobond continuano a far discutere, facendo anche crescere lo scontro politico. Tutte queste considerazioni hanno ripercussioni sui mercati e ieri, a conferma, lo spread ha toccato quota 240 punti. In leggera discesa in apertura oggi a 233 punti base. 
Fabrizio Arnhold

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.