Mercato Trading e Segnali Operativi...nicola suprani La carta della liquidità per arginare i mercati volatili | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 9 aprile 2020

La carta della liquidità per arginare i mercati volatili

La carta della liquidità per arginare i mercati volatili

La strategia scelta da Maya Bhandari (Columbia Threadneedle Investments) prevede esposizione moderata al reddito fisso e alle azioni, con un aumento della liquidità per creare una riserva per investimenti

Nella drammatica situazione generata dalla diffusione del contagio da coronavirus, i governi di tutto il mondo hanno scelto doverosamente di mettere la salute dei cittadini davanti agli interessi economici. In parallelo, i tempestivi e ingenti provvedimenti adottati dalle banche centrali e dai governi hanno cercato di offrire la migliore rete di protezione per la fase due, quella in cui le attività e la vita sociale riprenderanno.

UNO SHOCK GRAVE MA TEMPORANEO

“Siamo convinti che la pandemia da coronavirus sia da considerare come uno shock grave ma temporaneo e siamo dell'avviso che, pur non essendo in grado di preservare perfettamente il funzionamento dell'economia globale, le autorità si siano dimostrate determinate ad evitare che questa crisi della sanità pubblica sfoci in una crisi finanziaria più profonda”, commenta Maya Bhandari, Gestore Multi-asset di Columbia Threadneedle Investments. Alla luce del fatto che diversi settori hanno di fatto interrotto le attività, l’esperta reputa che lo shock per l'economia possa rivelarsi molto forte nel breve periodo. Inoltre molti degli indicatori osservati non rispecchiano ancora l'improvviso arresto dell'attività economica. Tuttavia, sottolinea Bhandari è importante immaginare come il mondo reagirà nel 2021-2022.

LE VALUTAZIONI DEI MERCATI SONO ORA MOLTO PIÙ BASSE

A questo proposito ci sono almeno due punti certi da cui partite. Il primo è che le valutazioni dei mercati finanziari sono ora molto più basse. Gli spread delle obbligazioni societarie (gli extra rendimenti rispetto ai titoli di stato) sembrano ricompensare gli investitori per i tassi di insolvenza nettamente superiori a qualunque massimo registrato in questo secolo. Le quotazioni azionarie, sono pari o prossime ai rispettivi valori contabili, il che lascerebbe presupporre che i rendimenti attesi possano essere asimmetrici (cioè più rendimento a parità di rischio assunto).

ASSICURARE IL BUON FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA FINANZIARIO

In secondo luogo, grazie al tempestivo intervento delle autorità politiche, le misure messe in campo possono gestire, e in ultima analisi risolvere, le distorsioni osservate nei mercati del reddito fisso, assicurando il buon funzionamento del sistema finanziario. Questi interventi possono peraltro evitare un incremento vertiginoso della disoccupazione che, con ogni probabilità, non farebbe altro che aggravare e prolungare la crisi.

Terremoto coronavirus, dopo le scosse di assestamento ci sarà il recupero

Terremoto coronavirus, dopo le scosse di assestamento ci sarà il recupero

LIQUIDITÀ IN PORTAFOGLIO AD UN LIVELLO SENZA PRECEDENTI

Alla luce di tutte queste considerazioni Bhandari svela le modifiche che sta apportando al T(Lux) Global Multi Asset Income Fund. Innanzitutto, l’esperta conferma di restare esposta al reddito fisso e alle azioni ma senza esagerare, in quanto, a fronte di premi al rischio considerevoli, la loro correlazione resta su livelli sostenuti. Questo ha spinto a marzo Bhandari ad aumentare progressivamente la quota di liquidità, fino a raggiungere un livello senza precedenti del 10,5%. “Oltre che ad arginare la volatilità del fondo, questa modifica ci fornisce anche riserve liquide che cercheremo di impiegare non appena scorgeremo segnali che il peggio sia passato”, spiega l’esperta.

LE OPZIONI CALL COPERTE

La quale poi illustra come stia sfruttando la strategia basata su opzioni call coperte, un approccio che rappresenta un'importante fonte di reddito e che consente di controllare la volatilità del portafoglio. “L’impennata della volatilità – sia implicita che effettiva – ha determinato flussi di vendite delle opzioni call ‘out-of-the-money’ pari a circa il 10% (a fronte dell'1,5% in condizioni standard di mercato), ma hanno comunque consentito di catturare da tre a quattro volte i premi medi, considerando gli obiettivi di reddito, controllo della volatilità del fondo e crescita del capitale”, specifica Bhandari.
Leo Campagna

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.