Mercato Trading e Segnali Operativi... “Perché gli investitori non devono farsi prendere dal panico” | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
.

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 25 marzo 2020

“Perché gli investitori non devono farsi prendere dal panico”

“Perché gli investitori non devono farsi prendere dal panico”

L’aumento dei casi di Covid-19 ha avuto forti ripercussioni sulle Borse di tutto il mondo, con perdite di svariati miliardi. I governi hanno adottato misure fiscali per fronteggiare l’emergenza e le banche centrali sono intervenute aumentando la liquidità. Sul fronte investimenti, ecco perché è sbagliato farsi prendere dal panico

Il coronavirus spaventa i mercati. Anche tra gli investitori più esperti c’è chi si è fatto cogliere di sorpresa dal crollo dei listini che nelle ultime due settimane hanno assottigliato il valore dei risparmi pensionistici e degli investimenti di molte persone. Per Mark King, head of EMEA Investment Content di Columbia Threadneedle Investments, “questo è il momento di mantenere i nervi saldi, senza cedere all’emotività”.

I CONSUMI TORNERANNO A SALIRE

L’impatto del coronavirus sull’economia provocherà un calo del Pil mondiale. “Si è verificata un’interruzione delle catene produttive globali, i consumi stanno calando perché sempre più persone rimangono nelle proprie case e le società faranno fatica ad accrescere gli utili”, spiega Mark King. Gli impatti più importanti si avranno su settori come “viaggi, intrattenimento, ospitalità, alimentari e bevande”, continua King. “Eppure, una volta superati questi effetti di breve termine i consumi torneranno a salire, perché le persone torneranno a condurre le vite che conducevano prima della diffusione del Covid-19”.

QUALCHE POSSIBILE MIGLIORAMENTO

Quando l’emergenza sarà finita, inoltre, si potrà addirittura notare qualche miglioramento. “Il prezzo del petrolio è crollato e ciò potrebbe rendere più economica la benzina, mentre chi vive nei paesi in cui le banche centrali hanno tagliato i tassi d'interesse potrebbe ritrovarsi con una rata del mutuo inferiore”, si legge nel commento di Columbia Threadneedle Investments. Da valutare, anche, l’impatto delle misure dei governi in termini di stimoli fiscali sulla liquidità disponibile.

LE ECONOMIE DESTINATE A RIPRENDERSI

Difficile stabilire con certezza se le economie di Stati Uniti, Europa e regno Unito fossero destinate alla recessione già prima del Covid-19. “Magari il coronavirus è stato semplicemente il catalizzatore di una recessione che era inevitabile dopo la più lunga espansione economica della storia”, sostiene King che resta convinto del fatto che “i mercati finiranno col riprendersi come hanno sempre fatto nei decenni precedenti”.

“Recessione? Se arriverà sarà di breve durata”

“Recessione? Se arriverà sarà di breve durata”

INVESTIRE NEL LUNGO TERMINE

È tutta una questione di orizzonte temporale. Nell’immediato è più che normale avvertire un certo panico di fronte alla crisi, ma secondo l’analisi di King, “potrebbe non avere la stessa importanza dopo dieci anni”. Investire in un’ottica di lungo periodo contribuisce di fatto a smussare le fluttuazioni del mercato azionario e “può rivelarsi una strategia più efficace rispetto al tentativo di anticipare il mercato”.

INVESTIRE CON REGOLARITÀ

Qual è, quindi, la strategia da adottare? Per Columbia Threadneedle Investments un approccio "buy and hold" consentirà di sfruttare l'interesse composto (quando si generano utili sugli utili precedenti) per amplificare i rendimenti, ma funziona solamente se il capitale resta investito e ha tempo per produrre risultati”. Da valutare anche l’opportunità, per investitori di lungo termine, di investire “in maniera regolare, aggiungendo periodicamente denaro agli investimenti al fine di sfruttare il metodo del costo medio”.

MEGLIO UN FONDO ATTIVO

In queste fasi particolarmente volatili dei mercati, un fondo attivo “con un comprovato track record in fatto di creazione di rendimenti reali è di fondamentale importanza per ottimizzare le opportunità degli investitori di affrontare le oscillazioni del mercato azionario e generare ricchezza nel lungo periodo”, conclude Mark King. Gli investitori di lungo termine, con un portafoglio diversificato, dovrebbero evitare di cedere al panico.
Fabrizio Arnhold

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.