Mercato Trading e Segnali Operativi... L'analisi tecnica sui principali listini europei | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 11 marzo 2020

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSE MIB
Il Ftse Mib ha chiuso la seduta di ieri in ribasso di oltre il 3%, tornando sotto la soglia psicologica dei 18.000 punti. In intraday, dopo aver tentato un rimbalzo nella prima parte della seduta, l’indice italiano è poi sprofondato fino al minimo a 17.771 punti. Sotto il profilo grafico, la rottura al ribasso dei 17.500 punti potrebbe provocare discese verso 17.200 e 17.000 punti. Invece, il superamento dei 18.500 punti aprirebbe la strada verso i successivi target a 18.800 e 19.000 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sopra 18.500 punti, con stop sotto 17.500 punti. Target a 18.800 e 19.000 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short sotto 17.500 punti, con stop sopra 18.500 punti. Target a 17.200 e 17.000 punti.
EUROSTOXX 50
Sessione negativa (-1,5%) anche per l’Euro Stoxx 50 che ha bucato di netto il livello chiave dei 3.000 punti. Dal grafico intraday si denota che lo sprint iniziale è stato del tutto azzerato successivamente con l’indice europeo che è tornato sui minimi di dicembre 2018. In tale scenario, con un ritorno sotto i 2.900 punti, i primi target si collocano a 2.850 e 2.800 punti. Al rialzo, invece, con il superamento dei 2.950 punti, l’indice potrebbe mettere nel mirino le successive resistenze a 2.900 e 2.850 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sopra 2.950 punti, con stop sotto 2.900 punti. Target a 2.900 e 2.850 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short sotto 2.900 punti, con stop sopra 2.950 punti. Target a 2.850 e 2.800 punti.
DAX
Il Dax ha terminato la seduta in rosso (-1,4%), fallendo il tentativo di sorpassare quota 11.000 punti. In intraday, l’indice tedesco si è scontrato contro gli 11.000 punti poi ha invertito marcia fino a al minimo a 10.423 punti. Sotto il profilo tecnico, con la rottura al ribasso dei 10.300 punti il Dax potrebbe virare verso i successivi supporti a 10.100 e 10.000 punti. Al contrario, sarà necessario il break dei 10.700 punti per dare ulteriore sfogo ai rialzisti verso i target a 10.900 e 11.000 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sopra 10.700 punti, con stop sotto 10.300 punti. Target a 10.900 e 11.000 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short sotto 10.300 punti, con stop sopra 10.700 punti. Target a 10.100 e 10.000 punti.

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.