Mercato Trading e Segnali Operativi... Coronavirus, industriali Torino: preoccupati da chiusura totale | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 11 marzo 2020

Coronavirus, industriali Torino: preoccupati da chiusura totale

Torino, 11 mar. (askanews) - "Siamo fortemente preoccupati dall'ipotesi di una chiusura delle attività produttive nel Paese, a seguito della proposta avanzata dal presidente Fontana. Il nostro sistema economico, già fortemente sotto stress, non reggerebbe a questo colpo definitivo". A lanciare l'allarme il presidente dell'Unione Industriale di Torino, Dario Gallina.
"Se si chiudono le aziende, si perdono ordini e commesse, e i clienti si rivolgono altrove. Questo determinerà, senza se e senza ma, la perdita definitiva di posti di lavoro, portando a una gravissima crisi occupazionale e sociale", ha ipotizzato Gallina.
"Rischiamo di scaricare sulla collettività - ha paventato il numero uno degli industriali torinesi - scelte assunte sulla scia dell'emotività. Come ha sottolineato il presidente Conte, nella fondamentale opera di tutela della salute pubblica attraverso le giuste restrizioni, non possiamo permetterci di annullare gli altri interessi costituzionalmente garantiti, accantonandoli fino al termine dell'emergenza, per poi svegliarci e scoprire che non c'è più nulla da tutelare".
"Stiamo affrontando un momento drammatico: è fondamentale mantenere la lucidità e assumere tutte le cautele per poter operare senza rischi per la salute dei cittadini. Tale obiettivo non può essere perseguito con il blocco totale della produzione e questo non nell'interesse della parte datoriale, ma per salvaguardare tutti i posti di lavoro che rischierebbero di essere cancellati", ha ribadito ancora Gallina.
Al contrario, "le nostre imprese, dalle grandi multinazionali, alle pmi, ci chiedono di non chiudere, ma tutte si sono adeguate alle disposizioni ministeriali di una nuova organizzazione del lavoro, per tutelare l'interesse primario della sicurezza e salute dei lavoratori. Ad esempio, favorendo lo smart working ove applicabile, mantenendo la distanza di sicurezza tra le postazioni, regolando il flusso di persone verso le mense e nelle aree relax per evitare gli assembramenti e stabilendo l'uso delle mascherine ove opportuno".
"Abbiamo appena appreso - ha concluso Gallina - le misure che governo sta assumendo a sostegno dell'economia e dei lavoratori. In attesa di conoscere in dettaglio i contenuti del provvedimento, ci sembra che abbiano recepito le nostre richieste in relazione alla semplificazione e a una maggiore estensione nell'utilizzo degli ammortizzatori sociali, per tutte le imprese".
Prs

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.