Mercato Trading e Segnali Operativi... Analisi Indice Nasdaq 100 | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 18 marzo 2020

Analisi Indice Nasdaq 100

Grafico settimanale
Grafico settimanale
Che gli indici azionari americani si fossero spinti troppo in la in particolare nell’ultimo periodo grazie ad una ampia compiacenza del sostegno delle banche centrali era abbastanza prevedibile, ma di certo nessuno si aspettava una correzione di questa portata in termini di dimensione. In realtà il corona Virus ha mostrato che “il re è nudo” evidenziando la presenza di un leader Trump incapace di affrontare l’emergenza e di una Fed in ostaggio dei mercati assai incline a sostenere i sostenerli ma impotente davanti ad una crisi non finanziaria. Tutto questo ha contribuito prima alla formazione e successivamente allo scoppio dell’ennesima bolla costruita in questi anni. E cosi il forte taglio dei tassi di interesse praticato a sorpresa dalla Fed, che una volta avrebbe galvanizzato i listini, ha invece ulteriormente aumentato il panico presupponendo una situazione ancora più grave di quella già per se critica attuale. Il listino tecnologico in particolare, peraltro in difficoltà di suo da tempo ma mascherato dall’andamento dei famosi titoli FAANG che ormai la fanno da padrone, ha risentito in maniera particolare dei nodi venuti improvvisamente al pettini scendendo dai suoi massimi assoluti a 9736 del 21 febbraio fino a 7052, perdendo cioè il 38% in poco meno di un mese tornando sui minimi visti a giugno 2019. il Nasdaq pertanto sembra aver chiuso un ciclo decennale di rialzo partito da 1014 nel marzo 2009 e necessitare di una correzione profonda prima di ripartire, correzione che potrebbe portare i prezzi in area 5550/5800 prima di ripartire anche se non si escludono approfondimenti a 4500/4700 a riconoscere il doppio massimo del 2000 e 2015/16. La rottura di 7000 su base settimanale indicherà la ripresa della discesa. Nel breve sulla tenuta del supporto a 7000 sono possibili rimbalzi anche verso 8000, in un mercato che ormai non sorprende più ad avere escursioni giornaliere superiori al 10 %. Una inversione di tendenza con ritorno ad un mercato rialzista si avrà al di sopra di 9000.

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.