Mercato Trading e Segnali Operativi... Usa, Wall Street rimbalza dopo sell-off della settimana scorsa | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 4 febbraio 2020

Usa, Wall Street rimbalza dopo sell-off della settimana scorsa

New York, 3 feb. (askanews) - Wall Street ha chiuso in rialzo, rimbalzando dalle forti perdite messe a segno la scorsa settimana causate dai timori legati al possibile impatto negativo del coronavirus proveniente dalla Cina sull'economia globale.
A guidare i guadagni ci ha pensato il Nasdaq e il settore tecnologico, grazie al rally di Tesla. Il titolo del produttore di veicoli elettrici californiano è salito del 19,89% a 780,00 dollari dopo che gli analisti di Ark hanno stimato che l'azione potrebbe valere 7.000 dollari nel 2024.
Aiuta anche un dato migliore delle attese sull'attività manifatturiera in Usa a gennaio. Stando all''Institute for Supply Management, l'indice è aumentato a 50,9 punti dai 47,2 punti del mese precedente, salendo al livello più alto dallo scorso luglio (le attese erano per un rialzo a 48,5 punti). Anche se per Ihs Markit l'attività manifatturiera si è contratta a gennaio rispetto al mese precedente (51,9 punti contro i 52,4 di dicembre). Sempre sul fronte macroeconomico, il settore delle costruzioni negli Stati Uniti ha subito un calo inatteso a dicembre (-0,2% contro il +0,5% delle attese)
Intanto, il numero dei morti provocati dal coronavirus è salito a 361 e si è registrato il primo decesso fuori dalla Cina (un uomo di 44 anni nelle Filippine).
Mentre negli Stati Uniti c'è grande attesa per i caucus dell'Iowa con cui stanotte si aprirà la corsa alle presidenziali del 2020.
Il petrolio continua a scivolare, e perde oltre il 20% dai 63,27 dollari toccati lo scorso 6 gennaio, nonostante le voci di un ulteriore taglio alla produzione da parte dell'Opec e dei suoi alleati per far fronte ai probabili effetti negativi del coronavirus sulla domanda di greggio. Il contratto Wti a marzo ha ceduto 1,45 dollari, il 2,8%, a 50,11 dollari al barile.
Il Djia ha guadagnato 143,78 punti, lo 0,51%, a quota 28.399,81. L'S&P 500 ha aggiunto 23,40 punti, lo 0.73%, a quota 3.248,92. Mentre il Nasdaq è salito di 122,47 punti, l'1,34%, a quota 9.273,40.
A24/Zap

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.