Mercato Trading e Segnali Operativi... I segnali tecnici indicano che la ripresa dei future S&P 500 è temporanea | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
.

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 4 febbraio 2020

I segnali tecnici indicano che la ripresa dei future S&P 500 è temporanea

Ci sono una serie di allettanti opportunità di acquisto sul mercato al momento, ma i segnali tecnici indicano che i Future S&P 500 potrebbero essere destinati ad un forte ribasso prima.
I future USA hanno ridotto le perdite ed i titoli azionari asiatici si sono staccati dai minimi, ma sarebbe un errore pensare che il peggio sia passato. Il numero delle vittime del coronavirus ha raggiunto quota 360 e sta aumentando, senza alcun segnale di rallentamento.
I mercati cinesi sono crollati del 9% questa mattina, mentre la domanda di greggio in Cina ha visto un tonfo di ben il 20%.
Tuttavia, dopo un crollo del 3%, i trader hanno aumentato i contratti sull’indice S&P 500 dello 0,7%. Questo potrebbe suggerire che il mercato sta invertendo la rotta? Sebbene sia ovviamente possibile, non pensiamo che sia quello che sta succedendo. Il grafico offre maggiore chiarezza.
US500 Futures Daily Chart
US500 Futures Daily Chart
Il primo segnale preoccupante è arrivato quando il contratto è sceso sotto la linea di trend rialzista dal minimo del 3 ottobre. Poi, i future S&P hanno cercato di tornare sopra la linea di trend in salita infranta, consolidandosi nella forma di una flag rialzista, una formazione ribassista dopo il crollo del 3%. Il motivo per cui ci sono aspettative di un breakout al ribasso è che il movimento in salita del prezzo viene considerato altrettanto redditizio dagli short seller, attirando nuovi tori per riprendere le short.
Il breakout al ribasso è stato completato, sebbene con una penetrazione di meno dello 0,7%, consentendo di avere una trappola per orsi. Tuttavia, il fatto che la flag ribassista si sia sviluppata proprio sopra la linea di trend in salita infranta dal bottom del 3 ottobre ne conferma la tenacia. Inoltre, la DMA su 50 che fornisce supporto alla flag evidenzia la sua importanza come punto di pressione tecnica sul grafico.
Sia l’indicatore MACD che RSI concordano nella proiezione ribassista.
Quindi, qual è l’obiettivo? Sebbene qualsiasi precedente massimo e minimo possa fare da supporto, dal momento che i trader ricordano questi prezzi e le loro conseguenze, l’obiettivo implicito della flag si basa sulla lunghezza del flag pole, e in questo caso la precedente mossa netta è 104 punti.
Questo obiettivo ritesta la linea di trend in salita dal minimo del 24 dicembre 2018, la peggiore Vigilia di Natale per i mercati mai registrata. L’importanza di questa linea di trend in salita viene enfatizzata dal fatto che le DMA su 100 e 200 la sostengono in supporto.
La prossima intersezione cruciale per i trader è il livello psicologico di 3.000, un’importante linea di resistenza da aprile, che ha richiesto quattro rally per essere superata.
Strategie di trading - posizione corta
trader conservatori dovrebbero considerare una short solo dopo una penetrazione del 3% per evitare una trappola degli orsi, portando il prezzo a 3.145, per poi aspettare una mossa di ritorno per ritestare con successo la flag.
trader moderati si accontenterebbero di un breakout al ribasso del 2% a 3.176, per poi aspettare un calo per un’entrata più vicina alla resistenza, non necessariamente per ritestare il breakout.
trader aggressivi potrebbero andare short ora, ammesso che accettino il rischio di una trappola degli orsi ed elaborino un piano di trading appropriato.
Esempio di trading
Entrata: 3.240
Stop-Loss: 3.250
Rischio: 10 punti
Obiettivo: 3.210
Ricompensa: 30 punti
Rapporto di rischio-ricompensa: 1:3

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.