Mercato Trading e Segnali Operativi... I buy odierni da Anima a Enel | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 9 dicembre 2019

I buy odierni da Anima a Enel

 
Equita valuta buy: Anima Holding con target price di 5,10 euro in scia ai dati relativi alla raccolta a novembre, Autostrada TO-MI con prezzo obiettivo di 34,50 euro (Robin Tax confermata solo per i concessionari stradali al 3,5%), Avio con fair value di 16,80 euro in scia alla resilienza del business e alla guidance per l’esercisio in corso, Banca Ifis con target di 16 euro (acquisito nuovo importante portafoglio di NPL), CNH Industrial con obiettivo di 11,80 euro (finalizzato buy-back bond per 380 mln di euro), Enel con fair value di 7,50 euro (in scia al sostegno generalizzato per la rinomina di Starace a ceo del gruppo) e Gamenet e Igt con target rispettivi di 15,20 e 20 euro (secondo le ultime indiscrezioni sampa, il Governo è intervenuto nuovamente sulla Manovra Finanziaria 2020, introducendo nuove tasse sui giochi per circa 300 mln di euro al fine di compensare le minori entrate previste da altre aree di intervento).
Banca Akros assegna un buy a: Anima Holding con target price di 4,70 euro ed Fca con prezzo obiettivo di 17,50 euro sebbene Dongfeng Motor stia valutando la possibilità di ridurre la propria quota in Psa.
Giudizio accumulate inoltre per Banca Ifis con fair value di 16 euro.
Banca Imi giudica buy: Anima Holding con target price di 5 euro, Gamenet con prezzo obiettivo di 16,10 euro e Telecom Italia con fair value di 0,62 euro (Oi ha presentato una petizione dinanzi al Tribunale corporativo di Rio de Janeiro chiedendo che la vigilanza giudiziaria non termini il 4 febbraio 2020.
Fidentiis assegna un buy a: Italgas con obiettivo di 6,10/6,30 euro (vinta l’asta per l’Atem di Belluno).
Mediobanca giudica outperform: Anima Holding con target di 4,60 euro, Atlantia con fair value di 25,40 euro sebbene ASPI abbia perso secondo quanto riportato dal Resto del Carlino a l’appello contro la richiesta del Comune di Bologna di pagare 16 milioni di euro per tasse dovute per l’utilizzo del terreno del comune con le sue autostrade nel periodo 2013-18, Buzzi Unicem con target di 23,10 euro in scia all’aumento delle esportazioni navali di cemento dal Brasile a novembre (+3,9% rispetto allo stesso periodo del 2018), Cnh Industrial con obiettivo di 12,80 euro ed Enel con fair value di 7,50 euro.

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.