Mercato Trading e Segnali Operativi... Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 9 dicembre 2019

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere

 
Il FtseMib disegna una white spinning top che prosegue il recupero partito dai minimi di martedì a 22.581 punti! La trendline rialzista scaturente dai minimi del 14 agosto (ribattezzati il bottom del Papete) ha svolto egregiamente il proprio lavoro opponendosi alla discesa dei prezzi.
L’impostazione grafica di medio termine rimane quindi rialzista con l’indice delle Blue Chips che si avvia a chiudere l’anno con un lusinghiero +26.52%. La crescente volatilità (dovuta soprattutto ai Tweet di Trumpo) ha favorito le operazioni Intraday  non a caso l’80% delle operazioni giornaliere si sono chiuse in profitto come illustrato nell’articolo .
Siamo sostanzialmente agli sgoccioli dell’anno borsistico considerando che mancano solo 13 sedute al termine del 2019 in quanto borsa italiana rimarrà chiusa: martedì 24 dicembre (Vigilia di Natale) mercoledì 25 dicembre (Natale); giovedì 26 dicembre (Santo Stefano); martedì 31 dicembre (San Silvestro).
In sostanza oltre alle prossime 2 settimane, la borsa sarà aperta per due lunedì (23 e 30) e un venerdì (27) che saranno tipicamente sedute “festive” caratterizzate da scarsi volumi e volatilità!A Gennaio invece borsa italiana rimarrà chiusa solo mercoledì 1°,  mentre  giovedì 2, venerdì 3 e lunedì 6 gennaio rimarrà chiuso il mercato After Hour.
Tra i titoli interessanti per la prossima seduta, segnaliamo.
STM , come previsto, accelera a seguito del superamento di 22.7€.  Chi fosse intervenuto, fissi stop loss a 22.4€ e target a 24€.
PRYSMIAN mostra crescente forza relativa (+3.62% nelle ultime 5 sedute) disegnando una Long white che esplode nei volumi e nella volatilità che riporta i prezzi a contatto con la resistenza chiave in area 22€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un significativo segnale di continuazione rialzista.
UNICREDIT archivia la miglior seduta dal 7 Novembre riportandosi in prossimità della resistenza psicologica rappresentata dai 13€. Possibile intervenire a seguito del breakout di questo livello.
Ci attendiamo grande volatilità su JUVENTUS con i diritti legati all’ADC che saranno in negoziazione fino a giovedì 12. I livelli da monitorare sono 1.25 e 1.32€.
A2A dopo una lunga discesa mostra interessanti segnali di reazione in area 1.61€. Possibile che il minimo di venerdì sia un importante bottom di periodo.
Monitoriamo CATTOLICA che si riporta a contatto con l’importante supporto in area 7.1€ che per diverse volte nelle ultime settimane si è opposto alla discesa dei prezzi! Possibile un tentativo di rimbalzo su questi livelli.
Articolo a cura di Pietro Di Lorenzo Fondatore di sostrader.it

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.