Mercato Trading e Segnali Operativi... Ftse Mib: spunti di trading. Bper Banca sotto la lente | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
.

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 20 novembre 2019

Ftse Mib: spunti di trading. Bper Banca sotto la lente


L'analisi del Ftse Mib

Nuovo segno meno a Piazza Affari che ieri ha continuato a perdere terreno dopo la flessione registrata in avvio di settimana.
Il Ftse Mib si è fermato a 23.329 punti, con un calo dello 0,57%, dopo aver toccato nell'intraday un massimo a 23.660 e un minimo a 23.303 punti
L'indice ha vissuto una seduta a due facce e dopo un tentativo di allungo compiuto in mattinata, ha avviato un movimento a passo di gambero che lo ha portato ad una chiusura sui minimi di giornata.
Il movimento di ieri conferma l'incertezza già mostrata dal Ftse Mib nelle ultime giornate e palesata dall'incapacità di aggiornare i massimi dell'anno toccati la scorsa settimana.
Segnali di ulteriore debolezza arriveranno dalla violazione di area 23.300, preludio ad una prosecuzione del ribasso dell'indice verso i 23.000/22.950 punti, dove verrà chiuso il gap-up del 4 novembre.
Nel caso in cui anche quest'ultima fascia supportiva non dovesse essere in grado di arginare le vendite, allora bisognerà mettere in conto ripiegamenti più ampi verso i 22.750 punti prima e i 21.500 in seguito.
Un primo segnale di ripresa si avrà con un riposizionamento del Ftse Mib al di sopra dei 23.500/23.600 punti.


Con conferme oltre questo livello l'indice metterà sotto pressione i massimi dell'anno aggiornati la scorsa settimana a 23.800 punti, con successivo approdo sulla soglia psicologica dei 24.000 punti.
Una volta violata questa barriera il Ftse Mib potrà estendere il rialzo in direzione dei massimi del 2018 in area 24.500/24.550.

Bper Banca: l'appeal speculativo porterà nuovi acquisti?

Quella di ieri è stata una seduta decisamente brillante per Bper Banca che ha conquistato il primo posto nel paniere del Ftse Mib, con un rialzo in netta controtendenza.
Il titolo dopo il rialzo della vigilia ha messo a segno un nuovo allungo ieri, con un rally del 2,9% a 4,547 euro, su nuovi massimi dell'anno.
Sei affascinato dai mercati finanziari e vorresti diventare un bravo trader?
Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com

Ad alimentare gli acquisti su Bper Banca ha contribuito l'appeal speculativo legato a possibili operazioni di M&A nei prossimi mesi.
Nei giorni scorsi l'AD della banca modenese, Alessandro Vandelli, a detto che il gruppo da lui guidato è pronto a prendere parte al processo di consolidamento bancario che potrebbe partire il prossimo anno.
Da parte sua l'AD di Unipol, Carlo Cimbri, primo azionista di Bper Banca con una quota del 19,9%, ha fatto sapere che la holding bolognese è pronta a considerare le operazioni che saranno eventualmente proposte da Bper Banca, purchè creino valore e aumentino le dimensioni dell'istituto.
Queste dichiarazioni hanno avuto l'effetto di alimentare non pochi acquisti sul titolo che ieri ha dato vita ad un altro importante allungo, confermando una tendenza rialzista molto solida.
Dopo aver riconquistato la soglia dei 4 già all'inizio dell'ultima decade di ottobre, Bper Banca si è spinto oltre la resistenza di medio-lungo termine posta in area 4,3/4,35 euro, superando anche quota 4,5 euro.
Con conferme al di sopra di questo livello il titolo potrebbe dare un seguito all'uptrend partito dai minimi di agosto.


In tal caso per Bper Banca si potrà ipotizzare un allungo verso 4,85/4,86 euro, dove incontrerà i massimi di agosto 2018, il superamento dei quali potrebbe favorire un test di area 5/4,05 euro.
Al ribasso bisognerà monitorare in primis l'ex resistenza, ora supporto, in area 4,35 euro, dove troviamo i precedenti massimi dell'anno toccati ad aprile da Bper Banca.
Con ritorni delle quotazioni al di sotto dei 4,35 euro il titolo potrà dare vita ad un test dei 4,2 euro, sotto cui la discesa proseguirà verso i 4/3,95 euro. 
Importante sarà la tenuta di quest'ultimo sostegno per evitare che Bper Banca scivoli su valori più bassi, con step successivo in area 3,8/3,7 euro prima e in seguito a quota 3,6/3,5 euro.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.