Mercato Trading e Segnali Operativi... ENI: la settimana parte male, ma per UBS resta un buon affare | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
.

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 18 novembre 2019

ENI: la settimana parte male, ma per UBS resta un buon affare


La seduta odierna si è conclusa con il segno meno per ENI che ha perso terreno in linea con l'andamento negativo del Ftse Mib e in particolare del settore oil, all'interno del quale si è difeso comunque meglio rispetto ai competitors.
Il titolo, dopo aver guadagnato circa mezzo punto percentuale venerdì scorso, oggi si è fermato a 14,11 euro, con un calo dello 0,77% e circa 9 milioni di azioni scambiate, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a oltre 12 milioni di pezzi.
ENI è stato penalizzato oggi dall'arretramento del petrolio che negli ultimi minuti passa di mano a 56,7 dollari, con un ribasso dell'1,77%.

Il titolo non ha beneficiato della conferma bullish di UBS, i cui analisti hanno ribadito la raccomandazione "buy", con un prezzo obiettivo a 15 euro.
La banca elvetica ha ribadito la sua strategia dopo un'incontro con la società, nel corso del quale ENI ha richiamato l'attenzione sul profondo cambiamento e sul de-risking del suo portafoglio upstream negli ultimi anni.
Il gruppo, in linea con le previsioni di UBS, si aspetta una continua pressione sui mercati del gas europei nel breve termine, ma al contempo prevede una ripresa nel prossimo biennio grazie alla crescita della domanda di gas in Europa e al calo dell'offerta. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.