Mercato Trading e Segnali Operativi... Criptovalute, allarme Bloomberg: Bitcoin sull'orlo di un burrone | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
Trade Like a Steve Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 5 novembre 2019

Criptovalute, allarme Bloomberg: Bitcoin sull'orlo di un burrone


Dopo il robusto rialzo messo a segno dal Bitcoin alla fine di ottobre, quando un sorprendente messaggio di apertura alla blockchain da parte del governo cinese ha alimentato in poche ore un rally di oltre 2000 dollari, la principale criptovaluta potrebbe adesso essere alla vigilia di una nuova ondata di ribassi.

Criptovalute, Bloomberg allerta: Bitcoin a un passo dal burrone

E' l'avvertimento lanciato oggi da Bloomberg, che in un nuovo report segnala come gli strumenti dell'analisi tecnica stiano facendo suonare un serio campanello d'allarme per i prezzi di BTC.

Bitcoin: il Global Strenght Indicator anticipa nuovi ribassi

Dopo esser salita tra il 25 e il 26 ottobre da meno di 7.500 a oltre 9.500 dollari, la cryptocurrency staziona infatti da giorni poco sotto quella soglia senza riuscire ad agganciare l'importante ostacolo dei 10.000 contro il biglietto verde.

Ma adesso, secondo quanto scrive l'agenzia, il Global Strength Indicator, un indicatore che ne misura i trend rialzisti e ribassisti, si sta avvicinando verso quota 70, un livello che suggerisce la probabilità di un imminente declino dopo una fase di "surriscaldamento".

Criptovalute: quotazioni BTC come prima del crollo di agosto

I movimenti di prezzo di queste ore, chiarisce peraltro l'autrice del report, Claire Ballentine, presentano notevoli somiglianze con quanto accaduto ad agosto, quando BTC scambiava intorno ai 12.000 dollari, ma dopo aver fallito l'attacco a una resistenza chiave subì un rapido calo di circa 2000 dollari nell'arco di due settimane: in analogia con la situazione di allora, Bitcoin fronteggia in questo momento una solida resistenza nell'area dei 10.000 dollari, che per molti investitori è da considerarsi come la barriera da superare ad ogni costo perché possa essere confermata la possibilità di ulteriori significativi guadagni.

Criptovalute: Bitcoin in festa a ottobre grazie a Xi Jingping

L'insperato recupero del Bitcoin è partito come detto nella terza decade del mese scorso - in un momento peraltro in cui si temevano piuttosto possibili discese in scia ai guai di Libra, il progetto di criptovaluta di Facebook - grazie ad alcune dichiarazioni provenienti dalla Cina.
Durante un evento pubblico, il presidente cinese, Xi Jinping, ha detto infatti che il Paese asiatico deve "cogliere l'opportunità" offerta dalla tecnologia blockchain, che va considerata "un importante punto di svolta per l'innovazione indipendente di tecnologie di base" su cui occorre "aumentare gli investimenti".
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.