Mercato Trading e Segnali Operativi... Bond News: Euromacro | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
Trade Like a Steve Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 5 novembre 2019

Bond News: Euromacro


Molte le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.
Nel mese di settembre in Francia il bilancio del governo ha segnato un deficit pari a 109 miliardi di euro, inferiore a quello rilevato in precedenza (pari a 123,1 miliardi di euro).
In Spagna, il Ministero dell'Occupazione ha reso noto che nel mese di settembre il numero dei disoccupati e' aumentato di 97.948 unità, rispetto al mese precedente.
In termini destagionalizzati la disoccupazione è aumentata di 29.153 persone in ottobre. In totale la disoccupazione ufficiale e' pari a 3,177 milioni di persone, la cifra più bassa nel mese di ottobre dal 2008.
In Italia, gli indicatori qualitativi più recenti confermano un quadro congiunturale globale caratterizzato da incertezza, con rischi di estensione del rallentamento industriale anche al settore dei servizi.

Lo rende noto l'Istat nella nota mensile sull'andamento dell'economia italiana pubblicato stamani.Nel report si legge che in Italia è proseguita la fase di crescita lieve dei livelli complessivi di attività economica. Secondo la stima preliminare, il Pil nel terzo trimestre è aumentato dello 0,1% congiunturale, confermando la dinamica dei tre trimestri precedenti.
L'incremento tendenziale nel terzo trimestre è stato pari a +0,3% e la crescita acquisita per il 2019 si è attestata al +0,2%.La fase di debolezza dei ritmi produttivi si è riflessa sul tasso di occupazione che, nel terzo trimestre, è rimasto stabile. Si è confermata l'assenza di pressioni inflazionistiche nelle diverse fasi del processo produttivo del sistema economico italiano e la dinamica dei prezzi al consumo si è mantenuta inferiore a quella dell'area euro.A ottobre, la fiducia delle imprese ha evidenziato un diffuso miglioramento.

Tuttavia, nel terzo trimestre, è aumentata la quota di imprese che considerano rilevante l'insufficienza della domanda come un ostacolo alla produzione.E' proseguita la tendenza alla stabilizzazione dell'indicatore anticipatore, che è rimasto compatibile con uno scenario di mantenimento degli attuali livelli produttivi.

Nel Regno Unito Markit Economics ha comunicato che nel mese di ottobre l'Indice IHS Markit/CIPS dei Servizi e' salito a 50 punti in crescita dai 49,5 di settembre (consensus 49,7 punti), indicando un lievemente miglioramento rispetto alla alla contrazione di settembre.
Il dato dell'Eurozona relativo ai prezzi alla produzione di settembre diffuso dall'Eurostat segna una variazione positiva dello 0,1% su base mensile, risultando pari al consensus dopo un calo dello 0,5% ad agosto.

Su base annuale l'indice fa registrare un decremento dell'1,2% dal -0,8% precedente (consensus -1,2%).
Aste in Europa:
- Questa mattina la Germania ha collocato Bund indicizzati all'inflazione con scadenza 2030 (ISIN: DE0001030559) per 381 milioni di euro (oltre a 119 milioni riservati a operazioni di mercato secondario) con un rendimento al -1,28%, in crescita dal -1,40% dell'asta precedente.
Le richieste sono state pari a 2,3 volte il quantitativo offerto, la tail pari a 0,02.
- Il governo britannico ha collocato stamattina 2,750 mld di sterline di titoli Gilt 2029 con rendimento medio allo 0,735%, in crescita rispetto a quello dell'asta precedente pari allo 0,633%. Il bid-to-cover è stato di 2,58 volte.

La 'tail' si è attestata a 0,3 basis point.
In crescita i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 238,340 miliardi di euro, dai 237,887 miliardi della lettura precedente.
Azzerati i prestiti marginali da 18 milioni di euro della rilevazione precedente.
Spread BTP/Bund a 143 punti base nel pomeriggio. Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta all'1,11%.
Negativi i titoli di Stato tedeschi. Il Bund future di dicembre scende a 170,51 punti (-0,28%) ed il Bobl future si attesta a 134,36 punti (-0,10%).
(CC - www.ftaonline.com)
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.