Mercato Trading e Segnali Operativi... Bond News: Euromacro | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 27 novembre 2019

Bond News: Euromacro


Diverse le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.
L'Ufficio Federale di Statistica Destatis ha reso noto che i prezzi alle importazioni in Germania nel mese di ottobre sono aumentati dello 0,1% su base mensile dal +0,6% precedente, risultando superiori alle attese fissate su un calo mensile pari allo 0,2% e sono scesi del 3,5% su base annuale, dal -2,5%, attestandosi però sopra la flessione attesa del 3,6% su base annua.
I prezzi delle esportazioni sono invece rimasti invariati su base mensile diminuendo dello 0,2% rispetto a ottobre
2018.
La fiducia delle famiglie sulla situazione economica è cresciuta a novembre. L'indice sintetico si è attestato a 106 punti, al di sopra della media di lungo termine (100).

Le attese erano fissate su un indice pari a 103 punti.
Secondo quanto riportato dall'Istat, a novembre 2019, l'indice di fiducia dei consumatori è peggiorato da 111,5 a 108,5. Più in particolare, il calo di fiducia ha interessato la componente economica (da 127,2 a 116,3), quella attuale (da 107,9 a 106,8) e, infine, quella futura (da 116,1 a 110,2).
Solo il componente personale è leggermente migliorato, passando da 105,4 a 105,8.Per quanto riguarda il clima di fiducia delle imprese, l'indice (IESI, Istat Economic Sentiment Indicator) è leggermente migliorato passando da 98,9 a 99,1.L'indice di fiducia nella produzione si è indebolito da 99,5 a 98,9.

Sia le valutazioni sul portafoglio ordini che le aspettative sulla produzione sono diminuite (i saldi
relativi sono passati da -16,6 a -19,1 e da 5,4 a 5,1, rispettivamente). Le valutazioni sugli inventari sono passate da 5.0 a 3.8.L'indice di fiducia nelle costruzioni è regredito da 141,3 a 137,1.
Entrambe le sue componenti sono cambiate in peggio: le valutazioni sui libri degli ordini / piani di
costruzione da -13,9 a -14,7 e le aspettative sull'occupazione da 0,6 a -4,2.L'indice di fiducia dei servizi di mercato è rimasto invariato a 99,6. Più in particolare, le aspettative e le valutazioni sui portafogli sono aumentate (i saldi relativi sono passati da -1,5 a -0,9 il primo e da 4,8 a 6,2 il secondo), mentre le valutazioni sull'andamento del business sono peggiorate (il saldo della variabile si è ridotto da Da 6,6 a 4,5).L'indice di fiducia del commercio al dettaglio è rimasto praticamente invariato, passando da 108,3 a 108,2.

Sia le valutazioni sulle vendite correnti sia le aspettative
su quelle future sono leggermente diminuite (i saldi relativi sono passati dal 13,2 al 12,8 il primo, dal 28,3 al 27,9 il secondo). Anche gli inventari sono stati considerati in calo (il saldo della variabile è diminuito da 9,0 a 8,4).
La suddivisione dei dati per canale di distribuzione ha mostrato che l'indice di fiducia del commercio al dettaglio è rimasto stabile nella distribuzione su larga scala (111,5) e variava in quello su piccola e media scala (da 99,0 a 100,3).

Aste in Europa:
- Il Tesoro ha collocato 6,500 miliardi di euro di Bot a 6 mesi (Isin IT0005389587) con rendimento a -0,215%, stabile rispetto all'asta di fine ottobre.

Buona la domanda con un bid to cover a 1,51.
- Questa mattina la Germania ha collocato Bobl 5 anni con scadenza ottobre 2024 (ISIN:DE0001141802) per 2,425 miliardi di euro (oltre a 575 milioni riservati a operazioni di mercato secondario) con un rendimento negativo dello 0,60%, in calo dal -0,58% dell'asta precedente.
Le richieste sono state pari a 2 volte il quantitativo offerto.
In calo i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 230,202 miliardi di euro, dai 235,596 miliardi della lettura precedente.

Salgono a 15 milioni di euro i prestiti marginali da 2 milioni di euro precedenti.
Spread BTP/Bund a 166 punti base nel pomeriggio. Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta all'1,30%.
In rosso i titoli di Stato tedeschi. Il Bund future di dicembre scende a 171,25 punti (-0,12%) ed il Bobl future si attesta a 134,35 punti (-0,07%).
(CC - www.ftaonline.com)
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.