Mercato Trading e Segnali Operativi... L’oro e' destinato a raddoppiare. Anzi no, a crollare. Ecco chi ha ragione. | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
Trade Like a Steve Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 11 ottobre 2019

L’oro e' destinato a raddoppiare. Anzi no, a crollare. Ecco chi ha ragione.


In una guida gratuita SoldiExpert SCF racconta la storia dell’investimento nel metallo giallo con tutti i pro e contro, l’attuale situazione di mercato e gli strumenti più interessanti

La notizia, diffusa da tutti i giornali e siti internazionali che Zhang Qi, ex sindaco e funzionario del Partito Comunista Cinese di un’importante provincia cinese, nascondeva nella sua cantina 13 tonnellate d’oro (oltre a una bella scorta di cash), frutto secondo l’accusa di un gigantesco caso di corruzione, può farci doppiamente sorridere. Sulla corruttibilità anche dei funzionari del Partito Comunista Cinese come sull’elevato peso specifico dell’oro. Considerando che un decimetro cubo del metallo giallo pesa circa 19.25 kg 13 tonnellate d’oro equivalgono a un parallelepipedo di un metro per un metro per 68 cm di altezza. Ovvero come stipare in poco più di 2 bauli circa 574 milioni di euro al fixing attuale (1510 dollari l’oncia).
L’altro aspetto comunque di attualità di questa vicenda è quella che l’oro quest’anno è tornato un asset sotto i riflettori con le quotazioni salite del 22% da inizio anno ai massimi degli ultimi 6 anni. E naturalmente meglio hanno fatto le azioni delle società aurifere (mediamente +40%) che si muovono naturalmente a leva dal punto di vista delle quotazioni sul prezzo del metallo estratto. Un ETF che bene rappresenta le principali società mondiali impegnate nell’estrazione dell’oro come il L&G Gold Mining Ucits Etf è, infatti, salito da inizio anno del 39,94%.
Con un brusco stop solo nell’ultimo mese dopo che però le quotazioni si erano particolarmente surriscaldate nei mesi passati trascinando al rialzo anche il fratello povero dell’oro, l’argento. 
Il fascino del metallo giallo resta immutato da millenni e fu il Re Creso addirittura nel 550 a.C. a far coniare le prime monete in oro.
L'incertezza economica prima di tutto come i tassi d'interesse negativi spinti sotto zero dalle banche centrali, che sono in molti Paesi (Cina, Russia, Polonia, Turchia, India) fra i principali acquirenti proprio del metallo giallo, hanno spinto nel 2019 le quotazioni.
E da qualche tempo alcuni report di case d'investimento dicono che nei prossimi anni l’oro potrebbe superare quota 2000 dollari beneficiando di diversi fattori.
I risparmiatori che peso possono dare all'investimento in oro nel proprio portafoglio? Quali gli strumenti migliori in caso di investimento? E' veramente un bene rifugio oppure il rischio di perdere soldi non è molto diverso da quello degli altri investimenti? 
Non è facile dare una risposta e per questo motivo abbiamo deciso di dedicare all’argomento un ebook in formato pdf, una guida completamente gratuita all’indirizzo oro.soldiexpert.com 
In questa guida cerchiamo di fare il punto su alcune domande tipiche di chi vuole approcciarsi a questo mercato e si pone le domande più importanti:
  1. Il metallo giallo è veramente un bene rifugio?
  2. Quali i pro e contro di questo investimento?
  3. Quali gli strumenti più interessanti per replicarne l’andamento? Meglio i fondi o gli ETF?
  4. Cosa guardano gli esperti per capire quando acquistare e vendere?
Un breve viaggio in uno delle forme di investimento dell’umanità che non mette naturalmente d’accordo tutti  (per l’economista Keynes era una “reliquia barbara” e anche Warren Buffett lo ha sempre considerato una forma totalmente improduttiva di investimento mentre invece importanti gestori (fra tutti Ray Dalio a capo di Bridgewater Associates, uno dei grandi hedge fund mondiali e che può vantare negli ultimi lustri performance decisamente Invidiabili) lo considera un mattone da utilizzare assolutamente nei portafogli degli investitori privati. E l’ex sindaco cinese Zhang Qi l’ha preso in parola.
Chi ha ragione? Nell’ebook disponibile all’indirizzo web oro.investire.com proviamo a fare il punto e a spiegare come nei nostri portafogli utilizziamo questa asset class e quali gli strumenti che si sembrano più interessanti. E poi come ironicamente dice Paperon de Paperoni bisogna sempre ricordarsi che “l’oro non è tutto. C’è anche il platino”

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.