Mercato Trading e Segnali Operativi... Il Punto sui Mercati | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
Trade Like a Steve Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 8 ottobre 2019

Il Punto sui Mercati


Piazza Affari scivola sui minimi di giornata sull'intensificarsi delle tensioni tra Stati Uniti e Cina dopo che il Dipartimento del Commercio americano ha inserito 28 società cinesi in una blacklist, accusandole di violazioni dei diritti umani. Il Ftse mib perde l'1,24%, il Ftse Italia All Share l'1,2% e il Ftse Italia Star lo 0,93%.
*Flash sui titoli in evidenza nella seduta dell'8 ottobre:
Saipem*
Saipem fatica a dare seguito alla reazione partita il 3 ottobre da 3,95 euro dopo il test della trend line che parte dai minimi di giugno.

Serviranno dunque conferme per assistere alla ricopertura del gap ribassista del 25 settembre a 4,29, riferimento critico oltre il quale verrebbero allentate le tensioni ribassiste per target a 4,60. Sotto 3,95 atteso un affondo verso 3,86 e 3,70 euro, rispettivamente minimo di agosto e di giugno.
-Target: 4,60 euro
-Negazione: 3,95 euro
-RSI (14): neutrale
Ubi Banca
Ubi Banca è riuscita a reagire all'ennesimo test della base del canale crescente disegnato dai minimi di agosto, a 2,47 circa, e a riavvicinarsi alla resistenza statica a 2,675, massimi di luglio e del 1 ottobre.

La rottura di questo ostacolo riattiverebbe l'uptrend verso area 2,80. Sotto 2,47 rischio di indebolimento verso il supporto a 2,35 euro.
-Target: 2,80 euro
-Negazione: 2,47 euro
-RSI (14): neutrale

*Elica *
Elica si muove per vie laterali in un range sempre più stretto attualmente compreso tra la media mobile a 100 giorni passante da 2,12 e la linea che scende dai top di settembre a 2,30 circa.
La rottura del limite superiore potrebbe favorire il test del picco di settembre a 2,44 ed eventualmente di quello di maggio a 2,535euro. Al contrario, discese sotto 2,12 comporterebbero un affondo sulla linea che sale dai minimi di fine 2018 a 2,05 circa.
-Target: 2,535 euro
-Negazione: 2,12 euro
-RSI (14): neutrale
Biesse
Quadro grafico molto debole per Biesse (-4,3%) che cancella il tentativo di rimbalzo avviato venerdì da area 10.

Le quotazioni stanno mettendo sotto pressione un riferimento critico corrispondente ai minimi del 2016, la cui violazione comporterebbe un avvitamento al ribasso verso 8,60 almeno. Per inviare i primi segnali di ripresa il titolo dovrà salire oltre il picco di settembre a 11,53 euro.
-Target: 11,53 euro
-Negazione: 10 euro
-RSI (14): neutrale
(CC - www.ftaonline.com)
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.