Mercato Trading e Segnali Operativi... I Buy odierni da Enel a Telecom Italia | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
Trade Like a Steve Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 17 ottobre 2019

I Buy odierni da Enel a Telecom Italia


Banca Imi assegna un buy a: Enel con prezzo obiettivo di 6,70 euro in scia all’avvio di un nuovo parco eolico in Grecia da 154 MW, Eni con target price di 20,30 euro nonostante possibili ulteriori richieste fiscali in Kazakhstan, Gamenet con fair value di 16,10 euro (nonstante una maggiore tassazione delle vincite oltre i 500 euro dal 15% al 25% da parte del Governo italiano) e LuVe con obiettivo di 15,30 euro in scia ai risultati preliminari dei primi novi nove mesi dell’esercizio in corso.
Banca Akros giudica buy: Gamenet con target di 16 euro nonostante l’aumento della tassazione previsto dalla manovra finanziaria, Leonardo con fair value di 15,50 euro in scia all’ottenimento di un nuovo contratto da 89 mln di dollari con l’esercito Usa, Ovs con obiettivo di 2,50 euro in scia alla guidance per il primo semestre del prossimo anno e Telecom Italia con target di 0,77 euro (Salvatore Rossi verso la presidenza con il via libera dei soci forti).
Giudizio accumulate inoltre per: Atlantia con prezzo obiettivo di 25 euro (una decisione sull’eventuale revoca delle concessioni autostradali verrà presa “terminata l’istruttoria, tra qualche settimana” ha dichiarato alla stampa il ministro dei Trasporti Paola De Micheli), Enav con target price di 5,20 euro in scia alla crescita del traffico aereo di rotta a settembre, Fca con fair value di 14,70 euro dopo che GM ha raggiunto un primo accordo coi sindacati ed Rcs MediaGroup con obiettivo di 1,32 euro (l’arbitrato contro Blackstone sulla contestata compravendita degli immobili di via Solferino potrebbe chiudersi entro l’anno, lunedì prossimo si terrà la seconda udienza del procedimento).

Mediobanca valuta outperform: Banca Generali con target di 28 euro dopo l’acquisizione del 90% circa di Valeur Fiduciaria, CNH Industrial con obiettivo di 13 euro dopo l’annuncio di un nuovo contratto in Francia, Enel con fair value di 6,70 euro, Fincantieri con target di 1,70 euro (consegnata a Monfalcone Sky Princess, la quarta unità della classe Royal Princess), GEDI Gruppo Editoriale con obiettivo di 0,55 euro (i soci del gruppo potrebbero valutare lo spin off di una serie di testare e l’Ipo del polo radiofonico, secondo indiscrezioni stampa), Interpump con fair value di 31,80 euro (l’8 novembre i risultati trimestrali), Nexi con target di 10,50 euro (l’1% in più di carte in Italia potrebbe far salire i ricavi dell’1,8%), Poste Italiane con obiettivo di 11,30 euro (raggiunti i 14 mld di capitalizzazione) e Telecom Italia con obiettivo di 0,76 euro.
Fidentiis assegna un buy a: Fca con fair value di 20/22 euro.
Ubi banca valuta buy: Ferrari con prezzo obiettivo di 163 euro e Piaggio con target price di 3,20 euro.
Autore: Finanzaoperativa.com Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.