Mercato Trading e Segnali Operativi... Ftse Mib: industriali al galoppo. I titoli da comprare al volo | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
Trade Like a Steve Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 11 ottobre 2019

Ftse Mib: industriali al galoppo. I titoli da comprare al volo


A Piazza Affari la seduta odierna viene vissuta in deciso rialzo dai titoli del settore bancario, che cavalcano l'ottimismo del mercato sui colloqui iniziati ieri tra Cina e Stati Uniti sul tema del commercio.
Le prime indicazioni che sono arrivate da questo fronte sono piuttosto incoraggianti, visto che il presidente Trump ha dichiarato che i contatti stanno procedendo molto bene, in attesa di incontrare questa sera il vicepremier cinese Liu He.

Tanto basta per galvanizzare i titoli del comparto industriale a Piazza Affari, dove scatta in avanti STM con un rally del 4,77%, seguito da Leonardo e CNH Industrial che si apprezzano rispettivamente del 3,87% e del 3,27%, mentre Fca e Buzzi Unicem vantano un progresso del 2,72% e del 2,65%.


Più cauto Ferrari che sale dello 0,62%, mentre Pirelli resta sulla parità, seguito da Prysmian che è l'unico a scendere in controtendenza con un calo dello 0,89%.

Prysmian quest'oggi è stato oggetto di indicazioni contrastanti da parte dei broker e risente in particolare della bocciatura arrivata da Exane.

Gli analisti di quest'ultimo hanno riservato una bocciatura al titolo, cambiando strategia da "outperform" a "neutral", con un prezzo obiettivo ridotto da 21 a 20 euro.
Il motivo del downgrade è da ricondurre alle incertezze macro legate alla guerra commerciale, segnalando che Exane ha tagliato le stime sull'eps di Prysmian, abbassando del 12% quelle riferite all'anno in corso e del 5% quelle relative al 2020.



L'effetto negativo della bocciatura di Exane non trova sollievo nella view di Kepler Cheuvreux che oggi ha ribadito la raccomandazione "hol" su Prysmian, con un target price ritoccato al ribasso da 5,7 a 5,5 euro.
Anche in questo caso il broker ha limato le stime sull'eps 2020, tagliandole del 3,6% per tenere conto di mercati finali più deboli.

Secondo Kepler Cheuvreux il Capital Markets Day di dicembre potrebbe dare una nuova prospettiva all'equity story di Prysmian.

Kepler Chevreux scommette invece su Buzzi Unicem che è tra le sue top pick in Italia, con una raccomandazione "buy" e un target price a 24,5 euro.
Il titolo vanta una valutazione interessante e secondo il broker la guidance relative ad una crescita dell'Ebitda del 10% quest'anno è visibile e probabilmente cauta.

Tra i titoli della Galassia Agnelli, oggi CNH Industrial ha ricevuto diverse conferme bullish, una delle quali da Kepler Cheuvreux.


Gli analisti mantengono invariato il rating "buy" sul titolo, con un fair value a 13 euro, ritenendo che CNH Industrial sia una storia interessante, con un potenziale di incremento degli utili, malgrado la crescita poco brillante dei ricavi.

A puntare sul titolo è anche Mediobanca Securities che oggi ha reiterato la raccomandazione "outperform", con un prezzo obiettivo a 13 euro.

Gli analisti valutano positivamente i dati sulle vendite retail Usa delle attrezzature agricole a settembre, che insieme all'andamento di agosto mostra un recupero rispetto alla debole performance di luglio.

Ad apprezzare le vendite retail di macchine agricole in America sono stati anche i colleghi di Fidentiis, i quali segnalano che questo mercato continua a mostrare un andamento complessivamente resiliente, malgrado lo scenario incerto sulle trattative commerciali.


Fidentiis mantiene così ferma la raccomandazione "buy" su CNH Industrial, con un range di valutazione pari a 13-14 euro.

Buone notizie anche per Fca che per Equita SIM è ancora da comprare, con un target price a 14,5 euro, malgrado gli analisti siano scettici sull'eco-incentivo alla rottamazione allo studio del Governo, visto che a loro dire non avrà un grande effetto stimolante per una ripresa della domanda.


A scommettere su Fca è anche Kepler Cheuvreux che oggi ha ribadito la raccomandazione "buy", ritoccando il fair value da 14,5 a 14 euro.
Una mossa quest'ultima che riflette una revisione delle stime sull'eps, tagliate dell'1,7% per quest'anno e del 2,5% per il prossimo, per tenere conto di minori stime sulla domanda globale.


Gli analisti ritengono che per Fca restino ancora opzioni M&A.

Più cauta la view di Exane che oggi ha confermato il rating "neutral" sul titolo, con un prezzo obiettivo tagliato da 14 a 13 euro.
Gli analisti sono prudenti alla luce delle incertezze sulla regolamentazione UE relative alle emissioni, sulla Brexit e sul difficile contesto macro Usa, senza dimenticare il tema delle tensioni commerciali.


Infine, tra gli industriali da mettere in portafoglio troviamo anche STM che proprio oggi si è visto confermare il rating "buy" da Exane Bnp Paribas.
In vista dei conti del terzo trimestre, gli analisti segnalano che gli stessi potrebbero rivelarsi leggermente poco sopra il punto intermedio dell'intervallo della guidance.


A confermare l'indicazione di acquisto su STM ieri è stata Goldman Sachs, con un fair value a 20 euro. 
  
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.