Mercato Trading e Segnali Operativi... Crude Oil future: livelli chiave per la prossima ottava | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 31 ottobre 2019

Crude Oil future: livelli chiave per la prossima ottava

Settimana negativa per il Crude Oil future che abbandona i massimi relativi a ridosso di $57, con il rischio di violare la trend line formata alla successione di minimi crescenti compresi tra $50.74 e 52.30 e ora passante proprio a ridosso the 54.20$.
La configurazione candlestick disegnata lunedì ha completato un engulfing bearish che preannunciava la possibile rottura di quota $56, inoltre l'indicatore di trend cci completava debolmente un picco a soli 71 punti, adesso del tutto annullati con un valore acquisito di -7 punti.
Le prospettive nel breve termine dunque si fanno ancora una volta negative, rinviando l'appuntamento con la chiusura degli strappi al ribasso verificatisi rispettivamente il 23 e 24 settembre a 58.60 e 57.36.
Soprattutto mancano in maniera evidente elementi tali da favorire acquisti robusti che non solo capovolgano la tendenza ribassista di breve termine, ma che rilancino la struttura di medio termine violando il perdurante trading range oltre $59.
Lo scenario prevalente rimane quello di testare la fascia di supporto compresa tra 53.20 e 51.60$ per la prossima settimana.
Mentre appare meno probabile un ritorno delle quotazioni a ridosso di $57, livello che deve necessariamente essere consolidato per creare i presupposti di un'inversione di tendenza di medio termine oltre $61 prima e $63.70 a seguire, quest'ultimo livello irrealistico ad essere raggiunto con l'attuale tasso di volatilità.

Strategie operative sul Crude Oil future 

Per le posizioni long: attendere la verifica a cavallo tra stasera e domani di quota $53.40, rispetto allla quale è possibile rischiare operazioni con un elevato grado di rischio in termini di probabilità di stop loss ad esempio a quota $52.10, con prospettive limitate di target oltre non oltre $54.60. 
Con un profilo di rischio inferiore aspettare con pazienza la verifica di quota $52.10, sfruttando conferme di tenuta sui grafici intraday e limitando lo stop loss a $51, con target oltre quota $54.20. 
Per le posizioni short: sfruttando tipologie di strumenti diversi dal future, come ad esempio i cfd, è possibile cumulare in maniera più ottimale la gestione del denaro le posizioni.
In tal senso collocare lungo la serie i massimi relativi compresi entro la fascia tra 55,40 e $53,20, puntando direttamente al target di $51, il rischio sulla media cumulata non deve superare quota $55.80. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.