Mercato Trading e Segnali Operativi... CNH industrial balza in avanti speranzosa: basterà? | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
Trade Like a Steve Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 11 ottobre 2019

CNH industrial balza in avanti speranzosa: basterà?


Break out rialzista notevole per CNH industrial che una volta stabilizzato il supporto a 8.80€ si appresta a chiudere la settimana in netto recupero, portandosi a ridosso del prezzo mediano tra il top 10.5€ il minimo relativo citato.
Mentre la struttura tecnica di medio termine rimane ancora laterale, caratterizzata cioè dagli estremi a 7.72 e 10.51€, nel brevissimo termine i prezzi escono fortunatamente dalla fase negativa.
La quale ha visto una flessione a partire dal 16 settembre del 17%, ora in parte recuperata ma non consolidata.
Dal punto di vista le fondamentali l'azienda prosegue con la ristrutturazione di alcuni siti produttivi come quello di Pregnana Milanese, che verrà chiuso e le attività trasferite a Torino.
Tutto ciò volto a favorire gli investimenti e il transito definitivo verso la produzione di motori ecologici, con le sfide di mercato che aumentano l'incertezza nella difesa dei posti di lavoro.
Mediobanca securities ha confermato recentemente a metà settembre un prezzo obiettivo di €13 e la raccomandazione outperform, giudicando positivo tra l'altro l'ingresso di Eliot con una quota sotto il 3%.
L'obiettivo del fondo è quello di incentivare lo spin-off del business Iveco e FBT creando maggior valore per gli azionisti.
Tornando alla configurazione tecnica assunta dai prezzi naturalmente è necessario dare continuità alla salita attuale, il che è piuttosto difficile viste le difficoltà delle maggiori economie nel difendersi dagli scenari recessivi in arrivo.
A tal proposito basta osservare l'andamento dell'indicatore di trend cci, che trova difficoltà a superare la linea dello zero, rendendo necessaria una verifica della resistenza 9.75€.

La prospettiva più concreta è caratterizzata dalla stabilizzazione di livelli di supporto più alti rispetto a quelli citati in precedenza, ad esempio di quota 9.40 euro che probabilmente favorirà il raggiungimento della fascia di resistenza più importante compresa tra 10.20 e 10.60€.
Infine occorre ricordare che nuovi cedimenti sotto i €9 produrranno indebolimenti di ampiezza maggiore, con l'attacco dei supporti a 8.25 e 7.72 euro.

Strategie operative su CNH industrial

Per le posizioni long: mantenere i nervi saldi non precipitarsi in acquisti affrettati nonostante i prezzi attuali siano fortemente a sconto rispetto al target fissato dagli analisti ad oltre €13.
Per investimenti di medio termine è possibile accumulare nel tempo un quantitativo discreto, intervenendo in più punti ed accumulando così un prezzo più vantaggioso da valorizzare nell'eventualità difficoltà a raggiungere le resistenze ravvicinate quali 10.70 e 11.50€
Per operazioni di breve termine soltanto acquisti più in basso sotto quota 8.60€ possono risultare convenienti in senso speculativo, rischiando un stop relativamente corto a 7.70 ed un'aspettativa di profitto almeno oltre gli 11€.
Per le posizioni short: visto le trasformazioni in ambito societario appare più conveniente e meno rischioso procedere all'acquisto di opzioni put.
Più in dettaglio acquistare la Put scadenza dicembre 2019, strike 9.50€, nell'eventualità fallisca il breakout della resistenza a 10.50€ entro la fine di novembre.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.