-
Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 6 settembre 2019

Modello 770/2019 e CU dipendenti e autonomi


Il 7 marzo 2019 è scaduto il termine ultimo per inviare telematicamente le Certificazioni Uniche relative ai lavoratori dipendenti, mentre per gli autonomi la scadenza è stata posticipata al 31 ottobre 2019 (scadenza Modello 770).
Ma quali sono le possibili conseguenze derivanti dall’invio separato delle CU dipendenti ed autonomi? Scopriamolo in questa guida di Trend Online.

Certificazioni Uniche Dipendenti ed Autonomi: Invio separato

Rispetto agli obblighi relativi all’invio del Modello 770 quali sono le conseguenze riguardanti l’invio delle certificazioni uniche (CU dipendenti entro il 7 marzo con invio posticipato delle CU autonomi entro il 31 ottobre)? Ecco i chiarimenti e le istruzioni ministeriali:
I sostituti d’imposta hanno la facoltà di suddividere il modello 770 inviando, oltre al frontespizio, i quadri ST, SV, SX relativi alle ritenute operate su:
  • Redditi di lavoro dipendente e assimilati;
  • Redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi;
  • Locazioni brevi inserite all’interno della CU, di somme dovute per effetto di acquisizioni coattive conseguenti ad occupazioni d’urgenza, somme percepite a seguito di cessioni volontarie nel corso di procedimenti espropriativi e somme liquidate a titolo di indennità di esproprio;
  •  Dividendi, proventi e redditi di capitale.
Tale facoltà è riconosciuta sempreché abbiano trasmesso, nei diversi termini previsti dall’articolo 4 del D.P.R.

22 luglio 1998 n. 322, entro il 7 marzo 2018 (ovvero il 31 ottobre 2018) sia Comunicazioni Certificazioni dati lavoro dipendente e assimilati, sia Comunicazioni Certificazioni dati lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi e sia, qualora richiesto, Certificazione degli utili
”.
È data la possibilità di invio separato nel caso in cui l’intermediario abbia inviato le CU Dipendenti entro il 7 marzo 2019 e proceda ad inoltrare le CU Autonomi entro il 31 ottobre, termine di scadenza del Modello 770/2019.

Pertanto, l’invio separato del Modello 770 può avvenire senza problemi e senza subire sanzioni, come specificato dall’Agenzia delle Entrate.
Si tratta di un’eccezione alla regola dato che la normativa ha sancito che il 7 marzo 2019 era il termine fissato per l’inoltro delle certificazioni uniche, senza fare distinzioni tra autonomi e dipendenti.
Il modello 770/2019 può essere separato solo ove le CU riferibili al contribuente siano di due tipologie.
Dallo scorso anno è previsto l’obbligo di indicare il codice fiscale “dell’altro professionista in caso di invio separato” ovvero dell’intermediario che invia la restante parte del modello 770.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.