Mercato Trading e Segnali Operativi... Mercati finanziari: la sintesi quotidiana dei fatti | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
Trade Like a Steve Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 19 settembre 2019

Mercati finanziari: la sintesi quotidiana dei fatti


La sintesi quotidiana dei principali eventi accaduti sui mercati finanziari redatta dall’Ufficio Ricerca ed Analisi di Banca Finnat.

Borse Mondiali

Stati Uniti
Positiva Colgate (+1,27%).
Prevalgono le vendite sia su American Express (-0,26%) che su MasterCard (-0,42%). Pfizer perde lo 0,33%.
Intel scende (-0,40%). Prevalgono le prese di beneficio su Netflix (-2,36%). Bene Microsoft (+0,82%).
Italia
Positivo il settore delle utilities con Enel (+2,04%), Snam (+0,87%), A2A (+1,25%) e Terna (+0,93%).

In controtendenza Italgas (-0,28%).
Sale Telecom Italia (+1,00%) ed il titolo chiude a euro 0,5131.
Ben comprata Eni (+1,22%). In calo Saipem (-0,27%).
Pesa la crisi governativa di Hong Kong su Moncler (-7,00%). Tod’s registra una flessione dello 0,69%. Bene Ferragamo (+0,31%).
Chiude in territorio positivo il settore bancario con UniCredit (+0,18%), Banca Generali (+1,28%), Banco Bpm (+0,97%), Ubi Banca (+0,45%), Mediobanca (+0,71%), Banca Mediolanum (+1,00%) ed Intesa Sanpaolo (+0,05%).
Assicurazioni Generali guadagnano l’1,01% ed il titolo si porta a euro 17,5.
Seduta contrastata per il settore industriale con Buzzi Unicem (+1,20%), Fincantieri (+0,15%), Brembo (-0,32%) e Leonardo (-1,55%).
Resta invariata FCA (+0,00%); salgono Ferrari (+0,54%) e Exor (+0,90%).

Negativa CNH Industrial (-0,40%).
Poste Italiane registrano un aumento dell’1,86%. In denaro Pirelli (+0,60%).
Gran Bretagna
In crescita Bat (+0,37%). Bene Tesco, che guadagna lo 0,43%. Diageo registra un calo dello 0,27%. Chiude in terreno negativo Vodafone (-0,57%).
Germania
Seduta incolore per il settore automobilistico con Daimler (+0,30%), Volkswagen (+0,06%) e Bmw (+0,03%).
Lufthansa perde lo 0,55%. In denaro Deutsche Telekom (+0,48%).
Francia
Axa registra un incremento dello 0,38%. Negativa Bnp Paribas (-0,16%). Poco mossa Carrefour (+0,03%). In calo Danone (-0,40%).

Economia

Gran Bretagna: l’indice armonizzato dei prezzi al consumo, nella lettura di agosto, è cresciuto dello 0,40% rispetto alla lettura precedente ma, in misura inferiore rispetto alle attese dello 0,50%.

Su base annua, l’indice armonizzato dei prezzi al consumo, in agosto, è aumentato dell’1,7%; il mercato attendeva l’1,9%.

Eurozona/1: l’indice armonizzato dei prezzi al consumo “core” su base annua, nella lettura finale di agosto, è rimasto invariato rispetto alla lettura recedente ed in linea con le aspettative del mercato.
Eurozona/2: l’indice armonizzato dei prezzi al consumo su base mensile, in agosto, è cresciuto dello 0,10% rispetto alla lettura precedente; la variazione attesa dal mercato era lo 0,20%.

Su base annua, l’indice armonizzato dei prezzi al consumo, nella lettura finale di agosto, è rimasto invariato rispetto alla lettura precedente e in linea con le attese degli economisti.
Usa/1: i permessi di costruzione, nel mese di agosto, si attestano ad 1.419 mila unità, superando le attese di mercato (1.300 mila unità).
Il dato precedente si attestava sulle 1.317 mila unità.
Usa/2: i nuovi cantieri edili, nel mese di agosto, superano le attese di mercato (1.250 mila unità) e si attestano a 1.364 mila unità, rispetto al precedente dato di 1.215 mila unità.

News societarie

Eni: in settembre, ha acquistato 1.101.499 azioni proprie, al prezzo medio ponderato di 14,011955 euro per azione, per un controvalore complessivo di 15.434.154,40 euro.

L’operazione rientra nell’ambito dell’autorizzazione all’acquisto di azioni proprie deliberata dall’Assemblea di Eni del 14 maggio 2019. Dall’inizio del programma, Eni ha acquistato azioni proprie equivalenti allo 0,41% del capitale sociale.
Luxottica: comunica un accordo con Facebook per realizzare gli occhiali per la realtà aumentata.
Gli smart glasses, chiamati internamente con il codice “Orion”, sono stati ideati come sostituti degli smartphone e si prevede verranno lanciati sul mercato entro il 2023/2025.
Coca-Cola: sottoscritto un accordo preliminare per l'acquisizione di Lurisia, azienda di acque minerali e bibite.

Il valore dell'azienda è stato concordato in 88 milioni di euro e il completamento dell'acquisizione, soggetto ad alcune condizioni, è atteso per la fine del 2019. 
Autore: Pierpaolo Molinengo Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.