-
Trade Like a Steve Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 9 settembre 2019

Lipe 2019: seconda scadenza 16 settembre 2019


Lipe 2019: dopo il primo invio fissato per il 31 maggio 2019, manca una settimana alla scadenza fiscale fissata per trasmettere i dati del secondo trimestre dell’anno.
Per l’anno 2020 sono previste interessanti novità: dal prossimo anno, secondo quanto previsto espressamente dal Decreto Legge fiscale n.
119/2018
, l’Agenzia delle Entrate metterà a disposizione dei contribuenti una bozza di Lipe precompilate grazie ai dati trasmessi con le fatture elettroniche.

Lipe: cosa sono?

Lipe è acronimo di comunicazioni IVA delle liquidazioni periodiche: si tratta di un adempimento introdotto dal DL 193/2016 per contrastare l’evasione fiscale dell’IVA.
L’obbligo di invio della Comunicazione ricorre nell'ipotesi in cui si debba procedere ad evidenziare il riporto di un credito proveniente dal trimestre precedente.
Sono esonerati dall'adempimento i soggetti passivi non obbligati all’effettuazione delle liquidazioni periodiche e alla presentazione della dichiarazione annuale IVA.

Scadenze comunicazioni liquidazioni IVA trimestrali Lipe periodiche 2019

Le scadenze per l’invio della comunicazione delle liquidazioni IVA trimestrali 2019 sono fissate secondo il seguente calendario:
  • 31 maggio 2019 (I trimestre),
  • 16 settembre 2019 (II trimestre),
  • 2 dicembre 2019 (III trimestre)
  • 28 febbraio 2020 (IV trimestre)
Le comunicazioni IVA trimestrali delle liquidazioni periodiche o Lipe devono essere trasmesse con modalità telematica dal soggetto IVA o dal suo intermediario delegato entro la fine del secondo mese successivo a ogni trimestre.
Nel caso in cui il contribuente IVA procede a inviare la dichiarazione IVA entro il 28 febbraio dell’anno successivo a quello di riferimento, non è obbligato a inviare le Lipe, comunicazioni liquidazioni periodiche IVA relative al quarto trimestre.

Comunicazione liquidazioni IVA trimestrali 2019: istruzioni

Per procedere con la comunicazione trimestrale IVA, occorre preparare un file .xml che contenga:
  • i dati identificativi del soggetto a cui si riferisce la comunicazione;
  • i dati dell’eventuale dichiarante;
  • i dati delle operazioni di liquidazione IVA effettuate nel trimestre di riferimento.
Il file .xml per essere trasmesso telematicamente deve essere sottoscritto mediante la funzione Sigillo e deve essere controllato.

Liquidazioni periodiche IVA precompilate: il possibile debutto dal 2020

Probabilmente a partire dall’anno 2020 debutteranno le liquidazioni periodiche IVA precompilate, anche se si attende per il corrente anno 2019 una possibile fase di “sperimentazione”.
Nel corso dell’Audizione parlamentare tenuta lo scorso 7 novembre 2018, Antonino Maggiore, il Direttore dell’Agenzia delle Entrate aveva sottolineato che già dalla scadenza relativa al terzo trimestre 2019 sarebbe stata messa a disposizione dei contribuenti IVA una bozza di Lipe precompilata, soggetta a modifica da parte dal contribuente stesso, sulla scia del Modello 730 precompilato.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.