-
Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 13 settembre 2019

Ftsemib future: livelli chiave per la giornata di oggi


Finalmente il Ftsemib future supera di slancio la resistenza cruciale grazie a Mario Draghi che con un pacchetto di stimoli sorprendente, riesce a convincere gli operatori più scettici a unirsi alla schiera dei compratori.
Così il future raggiunge la resistenza più immediata a 22.130 punti non senza difficoltà, caratterizzate da repentine oscillazioni comunque comprese prima entro i 21.830 ed in seguito entro 21.970 pt.
La stabilizzazione di questi due supporti crescenti consente di creare ora la giusta base d'appoggio per consolidare la salita, che vede nel superamento di quota 22.400 punti il coronamento dell'intero trend di medio termine.
L'indicatore di trend cci sul grafico giornaliero a fronte di questo nuovo massimo non si esalta più di tanto, recuperando pochi punti e soprattutto presentando un appiattimento che genera più di qualche ansia.
Infatti mentre nelle sedute precedenti la pressione in acquisto è andata gradualmente scemando, probabilmente in vista delle mosse che la BCE avrebbe presentato al mercato, ora saranno necessarie più sedute rialziste per ripristinare valori crescenti dell'indicatore.
La prospettiva per oggi dunque vede aumentare, ma non in maniera netta, la probabilità di superare il prossimo sbarramento a 22.260 punti, da cui sarà interessante capire le reali possibilità di un prolungamento della spinta.
Invece sul grafico orario il cci presenta un andamento più chiaro e deciso, proiettato verso la conquista della zona d'ipercomprato, ovvero valutando la più recente pressione in acquisto buona e promettente.

La prospettiva potrebbe essere quella di non limitarsi a raggiungere quota 22.260/300, ma di prolungare la falcata oltre 22.380 punti, accelerando l'uscita definitiva del trend dalla palude delle resistenze di luglio scorso.
Invece si complicano le implicazioni ribassiste dello scenario alternativo, che vede adesso nei supporti di 21.850 e 21.730 due ostacoli difficili da violare.
Nell'eventualità che ciò dovesse accadere, il trend rialzista per essere  davvero danneggiato dovrà cedere anche quota 21.640, prospettiva per oggi improbabile.

Strategia intraday sul Ftsemib

Per le posizioni long: collocare a ridosso della fascia compresa tra 22.000 e 21.960 punti un pendente, dopo aver verificato la successione di massimi uguali o crescenti.
Il rischio non deve superare i 70 punti di stop ed il target da posizionare oltre 22.180 punti.
In caso di gap up non affrettare l'operatività ma attendere il consolidamento di un valido supporto, come è avvenuto ieri lungo quota 21.960 punti.
Per le posizioni short: verificare la solidità della resistenza più ravvicinata a ridosso di 22.180 o poco più in basso, rischiando al massimo 70 punti ed un target sotto quota 21.970 pt.
L'operazione presenta un grado di rischio maggiore in quanto contraria al trend rialzista dominante.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.