-
Trade Like a Steve Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 9 settembre 2019

Dax future: livelli chiave per la settimana


Anche per il Dax future si chiude una settimana da incorniciare caratterizzata dall'assoluto dominio dei compratori, che spazzano via ogni ostacolo al raggiungimento del target più ambizioso a 12.200 punti.
Come correttamente indicato nella precedente analisi la conquista in chiusura della resistenza di 11.960 punti, ha consentito al future d'iniziare la nuova ottava partendo da un ottimo avamposto.
La veloce stabilizzazione nelle prime sedute del supporto ha contribuito a lanciare i corsi verso l'eccellente chiusura di 12.180 pt, raggiungendo così la resistenza persa lo scorso 18 luglio.
Il three advancing soldiers formato a partire da mercoledì completa una sequenza rialzista impressionante, caratterizzata anche dalla presenza di gap a 11.930 e 12.040 punti, che espongono gli operatori a repentini cambi di trend vista la precisione nel chiuderli tipica del derivato tedesco.
In realtà come evidenziato dall'andamento crescente e positivo dell'indicatore di trend cci a 160 punti, non vi sono elementi per affermare che il ritracciamento dei corsi verso la chiusura dei gap aumenti di probabilità.
Naturalmente sono auspicabili test di sostenibilità entro il limite dei 12.040 punti al fine di attrarre ulteriori forze rialziste per raggiungere e superare quota 12.290 prima e soprattutto 12.380 punti a seguire.
Quest'ultimo livello rappresenta la resistenza fondamentale per trasformare il trend di breve termine, in una più solida tendenza rialzista di medio termine capace a sua volta di alimentare il break out di quota 12.465 punti.

La definitiva consacrazione del recupero di 12.605 punti ripristinerà la struttura rialzista dello scorso luglio e da cui sarà auspicabile un breve periodo di consolidamento dei supporti conquistati.
Ma non bisogna dimenticare che la Germania ha imboccato il nefasto sentiero della recessione, come indicano le statistiche più recenti.
Non si può quindi escludere che in prossimità del test di quota 12.100 punti gli operatori potrebbero monetizzare i guadagni, puntando senza mezzi termini al supporto chiave di 11.845 pt, scenario alternativo ora meno probabile.

Strategie operative sul DAX future 

Per le posizioni long: sfruttando il livelli di prezzo corrispondente ai gap up a quota 12.080 e 11.920 punti, collocare più ordini pendenti, anche con strumenti alternativi al futuro come CFD ed ETF a leva, con stop loss  unico a 12.000 pt e target oltre 12.155 punti. 
Con un profilo di rischio minore attendere la chiusura del secondo gap a 11.920 pt, rischiando al massimo 70 punti ed un target a 12.080 pt prima e 12.140 a seguire. 
Per le posizioni short: attendere il test di resistenza a 12.260, rischiando al massimo 70 pt ed un target a 12.100 punti. 
Con un profilo di rischio maggiore sfruttare il cedimento della resistenza intraday a 12.200, una volta ottenuta conferma con una serie di massimi decrescenti, con target a 12.080 e stop di massimo 65 punti. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.