-
Trade Like a Steve Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 22 agosto 2019

Petrolio: i Big Oil tornano di moda con dividendi e cash flow


In una nota sui principali gruppi mondiali dell'industria del petrolio, i cosiddetti Big Oil, gli analisti di BMO Capital Markets hanno ieri indicato come migliore opportunità d'acquisto per operare in quest'area del mercato le azioni della compagnia britannica BP plc, cui assegnano un rating Outperform e un prezzo obiettivo a 53 dollari apprezzandone l'elevato potenziale upside e la superiorità del profilo in termini di generazione di cassa.

Petrolio: le Big Oil tornano di moda, BP top pick di BMO

Nel report, BMO assegna inoltre un identico rating Outperform e un target price a 165 dollari alla statunitense Chevron Corporation, che offre a suo giudizio "uno dei più bassi profili di rischio nel settore" grazie ai bilanci solidi e vanta una posizione di vantaggio rispetto agli altri grandi gruppi petroliferi nell'area del bacino Permiano, mentre guarda con maggiore cautela ai concorrenti Exxon Mobil Corporation (Market Perform con target a 86 dollari), Total SA (Market Perform, tp 62 dollari) e Royal Dutch Shell plc (Market Perform, tp 65 dollari).

Petroliferi: super cash flow e dividendi giocano a favore

Più in generale, l'analista Daniel Boyd sottolinea nella sua nota che, dopo anni difficili, per gli investitori potrebbe finalmente essere arrivata l'ora di ritornare a interessarsi delle majors del petrolio sottolineandone il potenziale come gruppo, che offre un outlook attraente grazie ad impressionanti livelli di cash flow ed elevati rendimenti del dividendo.

Petrolio: major meglio del mercato con il petrolio a 60 dollari

Inoltre, il broker spiega che i progressi in termini di efficienza ottenuti dal settore grazie alle nuove tecnologie, a una robusta catena logistica e all'ottimizzazione operativa consentono alle grandi società integrate di "sovraperformare il mercato in un contesto di prezzi del barile stabili intorno ai 60 dollari," livello al quale ottengono dal punto di vista del free cash flow gli stessi risultati che avrebbero ottenuto in passato con il barile a 100 dollari.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.