-
Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 30 agosto 2019

Mercati finanziari: la sintesi quotidiana dei fatti


La sintesi quotidiana dei principali eventi accaduti sui mercati finanziari redatta dall’Ufficio Ricerca ed Analisi di Banca Finnat.

Borse Mondiali

Stati Uniti
Colgate cresce dello 0,27%.
American Express guadagna l’1,39%. In denaro Mastercard (+1,13%). In controtendenza con il mercato Coca-Cola (-0,11%). Johnson & Johnson scende dello 0,34%. Pfizer sale dello 0,71%.
Italia
Ben comprati i titoli del settore petrolifero con Eni (+1,63%) e Saipem (+1,40%).
In evidenza positiva le principali utilities energetiche con Enel (+2,02%), Italgas (+3,0%), Snam Rete Gas (+2,37%), A2A (+0,28%) e Terna (+1,61%).
In denaro Telecom Italia (+2,54%) ed il titolo sale a 0,4845 euro.
Chiusure contrastate per i titoli del lusso con Moncler (-0,18%), Ferragamo (+0,57%) e Tod’s (-1,05%).
Brilla Leonardo (+4,29%).

Proseguono gli acquisti su Fincantieri (+3,12%). Seduta positiva per Buzzi Unicem (+2,06%) e Brembo (+1,46%).
FCA e Ferrari salgono rispettivamente dello 0,89% e dello 0,74%. Exor guadagna l’1,40%. Forti acquisti su CNH Industrial (+5,18%).
Seduta positiva per il settore bancario con Unicredit (+2,89%), Banca Generali (+1,20%), Banco PBM (+3,05%), Ubi Banca (+2,14%) e Mediobanca (+2,07%).
Assicurazioni Generali salgono dello 0,95% ed il titolo si porta a 16,42 euro.
In controtendenza con il mercato Mediaset (-1,39%).
Recordati sale dello 0,80%.
Gran Bretagna
GlaxoSmithKline guadagna un punto percentuale.

Bat sale dell’1,48%. Invariata Tesco (+0,00%). Prevalgono gli acquisti su Diageo (+1,03%). Compass segna una contrazione dello 0,14%. Ben comprata Vodafone (+2,02%).
Germania
Seduta positiva per i principali titoli del settore automotive con Daimler (+0,67%), Volkswagen (+1,21%) e Bmw (+0,75%).
Adidas sale dello 0,28%. In evidenza positiva Thyssen Krupp (+3,38%). Seduta in denaro per Lufthansa (+1,27%). Ben comprati BASF (+2,03%) e Bayer (+1,41%).
Francia
Prevalgono gli acquisti su Axa (+0,48%) e Bnp Paribas (+1,55%). Capgemini sale dell’1,08%. Carrefour cresce dello 0,39%.

In denaro Lvmh (+1,55%).

Economia

Fra: la lettura del Pil finale del secondo trimestre dell’esercizio corrente vede una revisione al rialzo a +0,30% (t/t) dalla precedente lettura pari ad una crescita dello 0,20% come anche atteso dal mercato. Anche su base annua la lettura finale del Pil vede un rialzo all’1,4% dal +1,3% della lettura precedente.
Gli economisti attendevano una crescita dell’1,3%.

Ger/1: il tasso di disoccupazione si conferma, ad agosto, invariato al 5%, dato in linea con le attese.
Ger/2: l’indice dei prezzi al consumo (EU harmonized – lettura preliminare) di agosto ha registrato una contrazione dello 0,1% (m/m) rispetto all’aumento dello 0,40% registrato il mese precedente (stima 0,0%).

Su base annua l’indice ha segnato un aumento di un punto percentuale contro l’1,1% del mese precedente (stima +1,1%).
Euz/1: la fiducia delle imprese, nel mese di agosto, è salita a +0,11 punti dai precedenti -0,11 punti. Il mercato attendeva un miglioramento a -0,06 punti.
Eur/2: la fiducia dei consumatori viene confermata, nel mese di agosto, in lettura finale, a -7,1 punti.
Usa/1: la seconda lettura preliminare del Pil del secondo trimestre dell’esercizio corrente ha registrato, su base trimestrale, un incremento del 2% rispetto al +2,1% della prima lettura.

Il mercato attendeva una crescita pari al 2,1%. Su base annua è stato registrato una crescita del 2,3% in linea con la prima lettura e le attese del mercato.
Usa/2: le richieste di sussidi di disoccupazione nella settimana al 24 agosto sono rimaste invariate a 215 mila unità contro le precedenti 211 mila unità.
Argentina: il Paese sudamericano dichiara default e deve ristrutturare un debito da 110 miliardi di dollari.

News societarie

Safilo: annuncia il rinnovo dell’accordo di licenza con Hugo Boss.

La durata dell’accordo è prevista fino al 25 dicembre 2025.
Abercrombie & Fitch: chiude il secondo trimestre dell’anno corrente con una perdita di 31,1 milioni di dollari. Sul dato ha pesato la chiusura di diversi “flagship store”.
Enel: comunica di voler investire circa tre miliardi di dollari in Sudamerica, in particolare in Cile e Perù dove sono state messe in vendita due società di distribuzione.
CNH Industrial: starebbe valutando la cessione di Iveco.

Lo scorporo potrebbe essere annunciato in occasione dell’Investor Day, previsto il 3 settembre a New York. 
Autore: Pierpaolo Molinengo Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.